Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta delle carote: come dimagrire e fare il pieno di benessere

Dieta delle carote: come dimagrire e fare il pieno di benessere

CONDIVIDI

Perdere 2 kg in 3 giorni è possibile. Con la dieta delle carote non solo ci si può preparare al meglio per affrontare il temuto costume da bagno, ma anche per agevolare la tintarella.

Per tutti quelli che stanno vivendo con ansia le settimane di attesa alla meritata vacanza estiva per via dei rotolini di troppo sui fianchi, niente panico. Nel giro di pochi giorni e con ridotti sforzi si può ancora correre ai ripari.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

Dieta delle carote: di cosa si tratta

iStock

Come detto questo regime dietetico consente di perdere fino a 2 kg nello spazio di 3-4 giorni.

E’ importante tuttavia tenere presente che non può essere seguito per più di una settimana e che inoltre non è adatto a tutti. Ciò significa che prima di cominciarlo occorre consultare il proprio medico/ nutrizionista.

Le proprietà delle carote – Questo ortaggio arancione (si tratta di un dettaglio da non trascurare vista l’importanza per il benessere generale di una dieta che contempli frutta e verdura di diversi colori), contiene molte sostanze nutritive e benefiche, ad esempio le fibre, l’acqua, il potassio, il fosforo, il calcio, il magnesio, il selenio, il ferro, lo zinco, il rame e le vitamine A,B,C ed E.

Gli effetti delle carote sul fisico – Vantano innanzitutto un potere purificante, tonificante e remineralizzante, inoltre agevolano la diuresi e l’espulsione delle tossine. Le carote stabilizzano altresì il colon, stimolano l’attività del fegato e sono risolutive per coloro che soffrono di anemia.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Dimagrire velocemente con la dieta a base di mandorle

Dieta delle carote: cosa mangiare per perdere peso

Il bello dello carote è che si possono consumare in diversi modi. Crude in insalata o cotte sono sempre salutari e gustose.

Ecco un possibile menù per questa dieta estiva:

Si parte a colazione con un bicchiere a base di succo di carota. Quindi a metà mattina si può sorseggiare un infuso di carota arricchito con qualche erba aromatica e un pizzico di sale. Per pranzo delle carote grattugiate condite con olio, limone e sale o un piatto di carote lesse al vapore o in versione purea. Per merenda ok ad un bel bicchiere di succo di carota e per cena un’insalata di verdure miste con carote e una macedonia di frutta senza zucchero.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI