Home Coppia Non riesco a lasciarlo: quando si resta insieme per abitudine

Non riesco a lasciarlo: quando si resta insieme per abitudine

CONDIVIDI

Quante volte si sente un’amica dire “Non riesco a lasciarlo anche se vorrei”? L’incapacità a lasciarsi è un problema molto diffuso tra le coppie: ecco come affrontarlo.

non riesco a lasciarlo

Mettere fine a una storia d’amore, soprattutto in caso di coppie di lunga durata, può essere davvero difficile: in molti casi non facciamo altro che pensare “non riuscirò mai a lasciarlo”, anche se quando non si sta più insieme per amore, ma soltanto per abitudine, chiudere è la scelta migliore e bisogna trovare la forza di farlo.

Anche se avete già preso la vostra decisione da tempo e siete consapevoli che l’amore tra voi ormai è finito, prendere ciascuno la propria strada dopo tanti anni sembra davvero impossibile. Ma come si può trovare il coraggio di rompere il legame e rifarsi una vita? Ecco alcuni consigli utili.

Se vuoi essere sempre aggiornata su novità e consigli utili riguardo l’amore e la vita di coppia CLICCA QUI!

Come superare l’incapacità di lasciarsi

coppia: lui non vuole figli
Fonte: Istock

La prima cosa da fare per superare il blocco da “non riesco a lasciarlo” è pensare seriamente e con obbiettività ai motivi per cui ancora state insieme. Perchè volete restare ancora insieme a questa persona?
Se le risposte che vi vengono in mente sono tutte relativi a dei bisogni, è probabile che la vostra sia soltanto una voglia di sicurezza e tranquillità.
La routine, però, non può essere amore se vengono a mancare gli stimoli, la condivisione, la passione e l’intimità.

Pensieri e fantasie da single

Lasciarsi può essere davvero molto difficile, per cui non dovete colpevolizzarvi troppo se avete difficoltà a scrivere la parola fine. Tuttavia, provate a fare un esercizio che vi aiuterà a visualizzare i vantaggi della vostra nuova vita da single: immaginate tutto ciò che potrete fare senza l’altra persona e fantasticate sul futuro che volete costruire per voi stesse.

Provate a vivere la vostra indipendenza

A questo punto, provate a spostare il fulcro della vostra vita dalla coppia alla singletudine: cercate di capire come impostare la vostra nuova vita senza appoggiarvi a un’altra persona, preparandovi a ricominciare daccapo stando da sole. Riflettete su come tornare ad essere padrone della vostra vita.

Fate qualcosa per voi stesse

Se avete capito che è ora di lasciare il vostro partner, ma continuate a pensare di non riuscire a farlo, provate ad agire facendo qualcosa che sia utile e positivo per voi stesse. Uscirete da un rapporto di dipendenza, pertanto avete bisogno di creare delle alternative che possano riempire in maniera sana la vostra nuova vita: trovate il modo di riempire il vuoto con qualcosa che sia buono per voi.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI