Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Depressione: è possibile sconfiggerla con la dieta mediterranea

Depressione: è possibile sconfiggerla con la dieta mediterranea

CONDIVIDI

Tra i suo diversi benefici la dieta mediterranea può aiutare a combattere la depressione. Basta privilegiare frutta, verdura e olio d’oliva

Ideata nel bacino dei Paesi mediterranei, la dieta mediterranea è uno dei regimi alimentari più sani in assoluto, tanto da essere diventata patrimonio immateriale UNESCO. Secondo alcuni studi vi è una stretta relazione tra ciò che mangiamo e la nostra salute mentale ed è stato riscontrato che il programma dietetico che seguiamo anche noi in Italia porta inevitabili benefici in quanto anti-infiammatorio.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

Le fibre, piuttosto che le vitamine e i minerali che ritroviamo nella verdura, nella frutta, nel pesce, nei legumi, nell’olio d’oliva e nelle noci, diminuisco il rischio di disturbi depressivi. Diversamente, un’alimentazione composta da zuccheri, grassi saturi, zuccheri e cibo lavorato stimola l’infiammazione intestinale con conseguente rischio di depressione.

Cosa mangiare per sconfiggere la depressione

Depressione (Thinkstock)

Per stare meglio fisicamente e psicologicamente basta davvero poco. Qui vi presentiamo una piccola lista di suggerimenti da tener presente.

  • Abbondare con gli alimenti di origine vegetale, preferibilmente freschi e di stagione. Vanno bene 5 porzioni al giorni;
  • Qualche volta si possono mangiare frutta fresca come dessert, piuttosto che dolci con zuccheri raffinati o miele;
  • I grassi devono venire principalmente dall’olio d’oliva;
  • Formaggi e yogurt con moderazione;
  • Piccole quantità anche di carne, preferibilmente bianca, e latticini che sono comunque fonte di vitamina B12;
  • Ok fino a 4 uova alla settimana;
  • Assumere raramente carne rossa:
  • Vino, va bene un bicchiere a pasto.

Ciò che conta in ogni caso è variare il più possibile le scelte alimentari in modo da allontanare il pericolo di accumulare sostanze tossiche.

Ti potrebbe interessare anche—->>> Come perdere peso in una settimana con la dieta delle 3 ore

Perché la dieta mediterranea può rappresentare un aiuto a chi è depresso e inappetente – Come detto, si tratta di un regime alimentare ampiamente riconosciuto in quanto dotato di tutti i nutrienti utili, disposti in quantità giusta nel rispetto della piramide alimentare consigliata dall’OMS.

Proprio per questo suo equilibrio, la dieta mediterranea è stata appena riconosciuta dall’Unesco come Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità. Tra i suoi valori aggiunti, il fatto che segua la stagionalità dei prodotti,  in particolar modo parliamo degli ortaggi, che dunque vengono consumati nei loro rispettivi periodi di raccolta.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI