Home Attualità

“Volevo farmi uccidere quando l’ho saputo” lo strazio di Mara Venier

CONDIVIDI

La morte di una persona cara. Di questo ha parlato la nota presentatrice Mara Venier 

Mara Venier , presentatrice di Rai Uno, nella giornata di oggi ha voluto raccontare  uno dei momenti più drammatici della sua vita, .

Lei, ha vissuto male, come tutti i figli che amano i proprio genitori, la morte dolorosa di sua mamma.

Nella lunga chiacchierata che ha fatto con  Diva e donna, la ex moglie di Renzo Arbore, ha ammesso di aver sofferto di una forte depressione dopo la tragica morte della sua mamma.

La donna, era malata di Alzheimer e ormai chiamava sua figlia “signora”. Quando il dottore  le ha detto che aveva smesso di respirare, la Venier lo ha afferrato dal camice: “Ho cominciato a picchiarlo e a urlare: ‘Adesso tu mi devi fare una puntura’. Non potevo lasciarla via da sola, dovevo andare con lei”.

 

Non è stato semplice superare quel doloroso lutto. La Venier avrebbe dovuto seguire una terapia, ma ha poi deciso di reagire con le sue forze: “I medici mi hanno riempita di farmaci. Li ho buttati via. Preferivo essere cosciente e affrontare il dolore che starmene lì imbambolata”.

Domenica In, Mara Venier, la frase choc su Jerry Calà

La frase che ha sconvolto lo studio è scappata con una totale disinvoltura a Mara Venier durante la sua intervista al suo ex marito Jerry Calà nello studio di Domenica In. I due hanno precisato di avere tutt’ora un’ottimo rapporto, anche per rispetto della figlia Elisabetta nata dalla loro unione, eppure Mara Venier si è tolta quel sassolino nella scarpa dopo tanti anni e non gliel’ha certo mandata a dire affermando:

“Meglio come amico che come marito…”

Il commento è stato inevitabile dal momento che Jerry Calà aveva dimenticato l’anno in cui lui è Mara Venier si unirono in matrimonio a Las Vegas, e aggravato la situazione cercando di far passare i suoi ripetuti tradimenti come fantasie della moglie: “Lei mi pizzicò durante una festa, ma stavo solo parlando con una ragazza…”. Mara Venier non ci sta e inevitabilmente precisa:

“Avrei voluto starti vicino, ma tu scappavi regolarmente. Meglio come amico che come marito” e poi si riprende e lascia trasparire tutto l’affetto e la stima che ancora la lega a lui affermando:

“però riconosco che sei stato un padre per mia figlia. Tanto di cappello agli uomini come te”.

Lo studio invitabilmente si commuove di fronte a questa coppia che ha fatto sognarein molti, soprattutto quando i due ballano insieme un lento. Ormai sono passati molti anni, Mara Venier ha ritrovato l’amore con Nicola Carraro, con il quale ha festeggiato il 16esimo anniversario, Jerry Calà si è sposato con Bettina e ha avuto un altro figlio, oggi 16enne, Johnny. Entrambi hanno avuto soddisfazioni professionali ed oggi sono nonni entusiasti.

Ti potrebbe interessare anche—>>Barbara D’Urso su Mara Venier: “ci sono rimasta male”;

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI