Home Salute e Benessere E’ ufficiale, preferiamo i cani agli umani, lo conferma questo studio

E’ ufficiale, preferiamo i cani agli umani, lo conferma questo studio

CONDIVIDI

L’indignazione e il livello di reazione sono spesso più intensi quando la cronaca rivela di sopprusi sugli animali rispetto a quando ad essere vittime di sopprusi sono gli esseri umani. A partire da tale atteggiamento sociologi e antropologi della Northeastern University e della Colorado  University hanno condotto uno studio che ha fornito dati interessanti sul rapporto tra uomo e cane.

E se un uomo e un cane fossero fianco a fianco ed entrambi avessero bisogno di aiuto, ma si potesse scegliere di aiutarne solo uno, chi scegliereste? Non sarebbe una decisione facile, vero? Alcuni studi rivelano che molte persone preferirebbero scegliere di aiutare il cane come si evince dalla rivista Demotivator. Ti sorprende?

Sociologi e antropologi della Northeastern University e della Colorado University hanno indagato sul perché l’indignazione e il livello di reazione fossero a volte più alti quando a fare notizia erano animali maltrattati o tormentati, rispetto a scenari simili che coinvolgevano esseri umani. Da questa indagine è emerso uno studio i cui risultati sono davvero molto interessanti.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Psiche & Benessere  CLICCA QUI

Un nuovo studio dimostra che preferiamo i cani agli umani

donna con caneI ricercatori hanno analizzato le reazioni di 265 studenti di fronte un adulto o un bambino brutalmente picchiato rispetto a un cane o un cucciolo. Secondo le informazioni ricevute, i ricercatori hanno stabilito che gli studenti sentivano più empatia per i cani rispetto agli umani adulti. I ricercatori hanno anche notato più empatia per bambini e cuccioli vittime, poi per i cani adulti ed infine verso gli uomini adulti. L’età fa la differenza quando si tratta di empatia per le vittime umane, ma non per i cani.

“Molte persone considerano i cani più vulnerabili, indipendentemente dall’età, rispetto agli umani adulti”, hanno detto i ricercatori. “In altre parole, i cani, sia giovani che adulti, sono considerati avere molte delle stesse qualità associate ai bambini umani. Sono considerati incapaci di proteggersi pienamente, rispetto agli umani adulti. “

I risultati dello studio non hanno sorpreso il comportamentista e addestratore di animali Russel Hartstein, che ha detto: “I cani forniscono amore incondizionato e spesso le persone stringono legami più forti con i loro animali un altro umano “

Avere un cane, i benefici per la salute

Migliora la salute del cuore

Uno studio condotto sui sopravvissuti ad un infarto ha evidenziato che avere un animale domestico conferisce una probabilità otto volte maggiore di sopravvivere.

Uno stile di vita attivo

Uno studio del 2011 condotto da ricercatori della Michigan State University ha rilevato che il 60% dei proprietari di cani che camminavano con i loro animali abitualmente soddisfacevano regolarmente i criteri raccomandati per un regolare esercizio fisico. “Sembra esserci una stretta connessione tra possedere un cane e camminare, si raggiungere un livello più alto di attività fisica, anche dopo aver preso in considerazione la possibilità di camminare con il proprio cane”, ha detto l’epidemiologo Mathew Reeves.

Una vita sociale migliore

Le persone che possiedono un cane sono meno sole. Uno studio pubblicato nel 1993 ha rivelato che “i proprietari di cani esprimevano meno insoddisfazione per il loro stato sociale, fisico ed emotivo”. Ricercatori dell’Università della British Columbia, in Canada, hanno recentemente stabilito che la terapia cinofila era utile per gli studenti affetti da nostalgia di casa.

Meno allergie

Secondo il Dipartimento di Pediatria dell’Università del Wisconsin, i bambini che vivono in case con cani hanno meno probabilità di sviluppare allergie. “I bambini che crescono con un cane a casa hanno meno probabilità di avere dermatite allergica (12% vs 27%) e respiro sibilante (19% vs 36%) prima del loro terzo compleanno”. I ricercatori stanno anche studiando se i batteri presenti nella bocca dei cani possono avere un effetto simile a quello dei probiotici sugli esseri umani dopo che hanno leccato i loro proprietari.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Avere un cane allunga la vita, sopratutto ai single

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI