Home Attualità

Avere un cane allunga la vita, sopratutto ai single

CONDIVIDI

donna con cane

cuIl potere terapeutico dei cani è ormai riconosciuto un po’ ovunque. La loro presenza costante al nostro fianco, l’allegria che sprigionano e l’amore incondizionato che sanno dare senza mai chiedere nulla in cambio sono da sempre solo alcune delle caratteristiche che gli hanno conferito il titolo di migliore amico dell’uomo. Eppure, le scoperte in tal senso aumentano ogni giorno ed ora alcuni studiosi hanno reso noto che la vicinanza di un peloso può addirittura allungare la vita, anche a chi vive da solo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Dormire con il proprio cane fa bene alla salute

Ecco lo studio che dimostra come un cane può allungare la vita

La ricerca è partita dagli studiosi dell’Università di Uppsala, in Svezia, che hanno scoperto che chi vive con un cane ha meno possibilità di incorrere in malattie legate al cuore. A godere maggiormente di questi vantaggi sarebbero i single.
Lo studio ha analizzato di dati dell’anagrafe canina incrociandoli con quelli dei database contenenti le informazioni di persone in cura presso i vari ospedali. Così, da un’attenta analisi di 3,4 milioni di svedesi tra i 40 e gli 80 anni è emerso che in un arco di 12 anni circa la salute è risultata migliore tra coloro che avevano un cane come compagno di vita e che, di conseguenza, correvano meno rischi di contrarre una malattia di tipo cardiologico.
Una scoperta non del tutto nuova per la comunità scientifica che si è quindi concentrata sull’aspetto davvero particolare della storia: a godere maggiormente di questo privilegio sono i single, proprio quelli che di norma sono più soggetti a problemi cardiovascolari e che, invece, grazie alla presenza di un cagnolino possono vedere ridursi i pericoli del 33%.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Gli abbracci fanno bene alla salute

Ora, uno studio di questo tipo necessita ovviamente di maggiori analisi per poter essere considerato scientificamente valido. Al momento, però, gli studiosi hanno azzardato qualche ipotesi sulla connessione scoperta tra minor tasso di morte e presenza di un cane nella vita dei soggetti sotto studio. A loro avviso, infatti, avere un cane porta a essere più attivi, ad incentivare i rapporti sociali, a sentirsi amati e a dare amore, tutti espedienti che di sicuro fanno bene al cuore.