Home Senza categoria

Fame emotiva, cause scatenanti e rimedi per superarla

CONDIVIDI

Che cos’è la fame emotiva? Da cosa è causata e quali sono i modi migliori per superarla? 6 sistemi infallibili per controllarla.

fame nervosa

La fame emotiva è un comportamento alimentare che spinge a utilizzare il cibo in maniera impropria, come fonte di sfogo dalle emozioni negative: noia, rabbia, frusstrazione, tristezza sono tutte cause scatenanti di un bisogno di mangiare per sentirsi meglio.

In questi casi la voglia di mangiare non serve a rispondere a un bisogno fisiologico, ma a soddisfare un aspetto di natura psicologica: il fatto è che è molto difficile distinguere un attacco di fame emotiva dalla fame reale.

Perchè le emozioni ci fanno mangiare?

fame nervosa

Iniziamo subito a dire che la fame emotiva si distingue da quella fisiologica perchè non si placa con qualsiasi cibo ma ci porta a consumare i cosiddetti comfort food: dolci, gelati, patatine e tutte le altre schifezze che fanno male alla salute e alla linea.

Spesso le persone più sensibili e intelligenti soffrono di episodi di fame emotiva: questo non vuol dire che siano persone deboli, semplicemente a volte affrontano problemi e delusioni sfogandole sul cibo.

A volte basta una giornata storta, un litigio con il partner o semplicemente un momento di stanchezza e immediatamente arriva quel bisogno di mangiare qualcosa che possa aiutarci ad alleviare la tensione.

Solitamente la fame emotiva serve a superare le emozioni negative e ad ottenere dei momenti di piacere, relax, distensione e calma che pensiamo di non riuscire ad ottenere senza cibo.

Come combattere la fame emotiva in 6 mosse

1. Cerca di capire la causa

Ogni volta che stai per buttarti sul cibo, fermati un momento e pensa a cosa provi: sei arrabbiata? Sei triste? O il tuo stomaco sta effettivamente brontolando? In questo modo capirai se la tua è vera fame o solo bisogno di sfogarti.

2. Non mentire a te stessa

Guardati dentro e scopri in tutta onestà quali vantaggi ottieni quando ti sfoghi sul cibo. Questo esercizio ti aiuterà a mettere a fuoco delle possibili alternative al cibo per sentirti subito meglio.

3. Perdona te stessa

Anche se la fame emotiva riesce ad avere la meglio, impara ad accettare le tue debolezze e a perdonarti: se non lo fai non potrai agire per migliorare.

4. Fai esercizio fisico

Fare attività fisica ti aiuta a superare stress, rabbia, tristezza: in questo modo vincerai le emozioni negative che portano a sfogarti sul cibo.

5. Scegli i cibi giusti

Quando la fame prende il sopravvento, tieni a disposizione cibi sani e ricchi di fibre come frutta e verdura in modo da limitare i danni.

6. Fai il pieno di triptofano

Il triptofano è un amminoacido che si trova nel cacao, nella frutta secca e nei semi oleosi. Agisce sulla produzione della serotonina, l’ormone del piacere che aiuta a migliorare l’umore.

Ecco 5 indizi che ti aiutano a riconoscere la fame nervosa: li trovi in questo video.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore