Home Curiosita Come smettere di russare: rimedi naturali e piccoli trucchi

Come smettere di russare: rimedi naturali e piccoli trucchi

CONDIVIDI

Smettere di russare è possibile, basta mettere in pratica alcuni consigli: con buone abitudini e i rimedi naturali adatti, russare sarà solo un lontano ricordo

come smettere di russare con rimedi naturali

Sono tantissimi gli italiani che russano: un problema che non andrebbe sottovalutato, anche perché rischia di causare nervosismo all’interno della coppia.
Se durante il riposo notturno anche tu tendi a russare molto, dovresti mettere in pratica alcuni piccoli trucchi e provare dei rimedi naturali adatti per smettere.

Le persone che russano spesso soffrono di alcune difficoltà respiratorie che tendono a manifestarsi durante il riposo notturno: il tipico rumore del russare è causato dal rilassamento dei tessuti della gola che iniziano a vibrare a causa del passaggio dell’aria mentre di respira.

Solitamente il problema del russamento dipende da cattive abitudini sia alimentari che posturali, o da alcuni problemi di allergia che magari non sai di avere.
Se vuoi sapere come smettere di russare, prova le sane abitudini e i rimedi naturali che ti suggeriamo in questo articolo.

Se vuoi essere sempre aggiornato su curiosità e rimedi per tanti piccoli e grandi problemi di tutti i giorni >>> CLICCA QUI

Smettere di russare con delle piccole, sane abitudini

Se vuoi smettere di russare dovresti apportare dei cambiamenti ad alcune tue abitudini, tra cui:

– smettere di fumare,
– ridurre il consumo di alcolici (soprattutto di sera),
– mangiare più sano e ridurre i grassi, per tenere sotto controllo il peso corporeo,
consumare più frutta e verdura e bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno,
– cercate di dormire sul fianco e, se necessario, tenete la testa più in alto con un secondo cuscino,
– evitate di respirare con la bocca.

Rimedi naturali utili per smettere di russare

Per smettere di russare e ritrovare la pace in camera da letto puoi affidarti ad alcuni rimedi naturali utili:

– Prepara una miscela a base di olio essenziale di eucalipto, pino mugo, ginepro e menta piperita: usa 25 ml di ciascun olio e versa alcune gocce su un panno umido da posizionare sul termosifone della camera da letto o, in alternativa, versa direttamente alcune gocce nell’umidificatore.

– Libera il naso con un lavaggio nasale serale a base di acqua e sale marino: ripeti ogni sera l’irrigazione con una pompetta per disinfettare e decongestionare le mucose.

– Simili ai lavaggi nasali, anche i suffumigi con acqua e bicarbonato o con gli olii essenziali nominati in precedenza possono essere un grande aiuto per smettere di russare.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI