Home Curiosita Abbassa la glicemia con l’aiuto della cannella

Abbassa la glicemia con l’aiuto della cannella

CONDIVIDI

Come abbassare la glicemia con metodi naturali? Scopri come farlo grazie all’aiuto della cannella

cannellaLa glicemia alta è un problema piuttosto fastidioso che se non curato per bene può portare a problemi di salute anche gravi.
Per questo motivo quando i livelli tendono a salire è sempre bene rivolgersi al proprio medico curante, in modo da studiare insieme una strategia d’attacco volta a risolvere il problema il più velocemente possibile.
Oltre ai farmaci o alla dieta prescritti è possibile darsi una mano anche con un rimedio naturale molto potente e che in pochi sanno essere un aiuto per la glicemia alta, ovvero la cannella.
Consumare la cannella ai pasti, infatti, sembra ridurre i livelli della glicemia grazie ai suoi poteri ipo glicemizzanti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> La frutta secca aiuta a controllare la glicemia

Come far abbassare i livelli di glicemia con l’uso della cannella

A stabilire che la cannella è un rimedio naturale ottimo per chi soffre di glicemia alta è stata una ricerca inglese che ha condotto un’indagine su soggetti con diabete di tipo 2 non insulino dipendente, rilevando livelli più bassi sia nella glicemia che nella pressione arteriosa.
In pratica è necessario consumare due grammi di cannella durante i pasti per far si che il glucosio nel sangue si mantenga più basso del solito. La cannella, infatti, ha la prerogativa di aggredire gli zuccheri riducendone l’assorbimento nel sangue.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda i rimedi naturali per restare in forma e in salute CLICCA QUI!

Come consumare la cannella

Per assumere la cannella durante i pasti si può creare un mix di spezie da usare nei condimenti, nelle insalate, nei primi o nei secondi piatti. Ottima anche l’idea di inserirla in dolci casalinghi quando si desidera mangiare qualcosa di sfizioso riducendone i rischi.
Un’alternativa è quella di bere un infuso a fine pasto aggiungendovi della cannella, in modo da darle il tempo di lavorare su quanto appena ingerito.
In questo si avrà un’arma in più contro la glicemia alta a patto, ovviamente, di mangiare sempre in modo bilanciato e di ridurre l’introduzione di zuccheri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Glicemia alta: i consigli naturali per abbassarla

Attenzione: L’uso della cannella non è da sostituire al parere del medico. Il suo contributo va considerato come uno strumento aggiuntivo da assumere sempre dietro parere medico e in combinazione con le eventuali cure prescritte.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI