Home Curiosita Zenzero: tre cose da sapere assolutamente prima di usarlo

Zenzero: tre cose da sapere assolutamente prima di usarlo

CONDIVIDI

Scopri gli errori da non fare quando si utilizza lo zenzero.

Lo zenzero è un rizoma molto usato per il sapore gradevole che da ai vari alimenti e per le proprietà benefiche che dona all’organismo. Usato da sempre nella medicina ayurvedica, negli ultimi anni ha riscosso un successo sempre più grande anche in Occidente, tanto che nell’ultimo anno si sono praticamente raddoppiate le vendite. Ottimo come digestivo, per dimagrire e per disinfiammare l’organismo, lo zenzero andrebbe però conosciuto meglio al fine di evitare errori grossolani nei quali, si incorre più spesso di quanto non si pensi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Perdi peso velocemente con la dieta zenzero e limone

Zenzero: ecco gli errori da evitare per sfruttarne al meglio i benefici

zenzero cose da sapere
Fonte: Istock

Lo zenzero va pelato con il cucchiaio. La prima cosa da prendere in considerazione quando si ha a che fare con lo zenzero è il modo di togliere la sua buccia che, chiunque ne abbia pelato almeno uno, sa bene quanto sia dura. Contrariamente a quanto si è abituati a fare, per pulirlo è infatti preferibile usare un cucchiaio. In questo modo si avrà una pulizia ottimale e si eviteranno inutili incidenti dati dalla difficoltà che si incontra spesso utilizzando il coltello.

Lo zenzero fa grattugiato con un arnese apposito. Per poter usufruire di tutti i benefici dello zenzero ed evitare che gran parte vada persa è indispensabile avere un arnese idoneo a grattugiarlo. Questo dovrebbe essere in ceramica e ha solitamente una dimensione più piccola rispetto ai normali arnesi con cui si grattugiano gli alimenti. In questo modo si avrà una consistenza migliore e più facile da dosare.

È importante non eccedere con le dosi. Andando al dosaggio, per quanto faccia bene alla salute, anche il consumo di zenzero non dovrebbe superare determinate dosi. Se si parla di zenzero fresco, la dose è di circa 15 grammi al giorno. Per quello in polvere, invece, è meglio stare intorno ai tre grammi al giorno. Si tratta ovviamente di dosi non assolute ma che è bene tenere a mente per non rischiare di abusare di questo prezioso e salutare rizoma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tisana zenzero e curcuma: ecco perché berla ogni giorno fa bene

E per chi non sa ancora come usare al meglio lo zenzero è utile ricordare che questo può essere semplicemente masticato in caso di problemi di digestione, usato per infusi dove si può abbinare con succo di limone o curcuma e aggiunto negli alimenti come i dolci o le insalate.

Se vuoi restare sempre informata su ciò che riguarda rimedi naturali e alimenti che fanno bene alla tua salute CLICCA QUI!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI