Sporcare la casa può essere positivo, è la scienza a spiegare il perchè

Sporcare la casa non è dannoso: dipende da come lo fai! Ecco perchè gli scienziati ti incoraggiano a farlo

Sporcare la casa fa bene – Fonte iStock

Non sempre sporcare la casa significa accumulare polvere e rifuti! Quando si parla di sporcare la casa ci si riferisce anche alla pratica di bruciare incensi. In questi termini, sporcare la casa non è soltanto lecito: secondo la scienza, è addirittura consigliato!

Secondo molte culture antiche, la pratica degli incensi (o smudge) è un vero e proprio rito in cui le erbe e le resine vegetali vengono bruciate allo scopo di purificare un ambiente.
Ancora oggi, esistono in alcune culture delle cerimonie religiose che prevedono la pratica dell’incenso come modalità per purificare l’ambiente, la persona o l’oggetto con cui i fumi entrano in contatto.

Gli incensi nascono da piante, fiori o resine vegetali che vengono essiccate e poi assemblate tra loro. Recentemente, alcuni importanti studi scientifici hanno concluso che i fumi dell’incenso possono effettivamente essere un antisettico potente: secondo gli scienziati, l’incenso avrebbe la capacità di eliminare circa il 95% dei batteri nocivi presenti in casa, per almeno 24 ore.

Vuoi essere sempre aggiornata su nuove curiosità dal mondo? Allora >>> CLICCA QUI!

Sporcare la casa con gli incensi: ecco perché fa bene

Sporcare la casa fa bene – Fonte iStock

Gli incensi aiutano a mantenere salubre l’ambiente domestico perchè agiscono sul campo elettromagnetico intorno al nostro corpo.
Il campo elettromagnetico che ci avvolge, o aura, spesso resta “bloccato” da ioni positivi dannosi.

Questi ioni hanno delle potenzialità negative sul nostro organismo: contribuiscono a farci sentire stanchi, pigri, tristi e ci fanno perdere energia ed entusiasmo.
Quando si brucia l’incenso, invece, questa carica di ioni positivi dannosi si disperde e l’energia nel nostro campo vitale aumenta.

Ecco perchè i popoli antichi, come ad esempio i nativi americani, usavano raccogliere le erbe durante il periodo estivo: nei mesi di luglio e agosto, infatti, la Terra è al suo picco massimo di energia e le piante sono nel loro periodo di massima fioritura.

Tra gli incensi più utili per incrementare le energie positive nell’aria della nostra casa c’è sicuramente la salvia bianca: accendete l’incenso, soffiate in maniera da disperdere il fumo nell’ambiente e lasciatevi avvolgere dalla nuvola profumata e carica di energia positiva: anche se la cenere volerà un po’ in giro, sarà valsa la pena di sporcare la casa per un po’!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI