Perdere peso senza sforzi con la dieta Le Boot Camp

La promessa è delle più allietanti: dimagrire senza fare troppa fatica. A proporlo è la dieta Le Boot Camp creata da Valérie Orsoni.

L’idea le è venuta dopo che, stanca di intraprendere regimi alimentari inconsistenti per rimediare al suo sovrappeso, ha provato a studiarne uno lei stessa. Ciò che ne è venuto fuori è esattamente la dieta Le Boot Camp grazie a cui si possono perdere fino a 6 kg. Il motto che la riassume è “mangiare con gusto, senza assumere grassi in eccesso”.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui

Com’è strutturata la dieta Le Boot Camp

Getty Images

E’ innanzitutto suddivisa in 4 fasi distinte da seguire in maniera pedissequa.

1 – Si parte con 2 settimane di disintossicazione utili per eliminare le tossine e cominciare a perdere i primi chili. Per questo è bene privilegiare cibi come prugne secche, avocado, barbabietole, mele o carciofi. Da evitare invece: carne, zucchero e alcol.

2 – Quindi si passa al così chiamato “attacco” , in quanto oltre ad aggredire i chilogrammi in più, si combattono i cuscinetti della cellulite. La sua durata può variare, ma per riuscire a perdere il 75% del peso eccessivo, non bisogna perdere di vista l’indice glicemico. Più è basso meglio è. Cosa mangiare, dunque? Essenzialmente carboidrati integrali, pesce azzurro, verdura e frutta. E’ comunque altrettanto importante non tralasciare l’attività fisica. Consigliabile una bella camminata veloce da 30 minuti al giorno, possibilmente a stomaco vuoto.

3- La terza fase è denominata “booster“. In questo caso la durata è di 1 settimana. Oltre al programma alimentare da seguire e alla camminata rapida, si possono aggiungere ulteriore esercizi da fare in palestra, o a casa se si è più comodi.

4 – Il quarto e ultimo step della dieta Le Boot Camp è quello dell’ “equilibrio”. Questo è il momento forse più importante di qualsiasi  regime alimentare. E’ qui, infatti che si viene chiamati a mantenere le buone abitudini assimilate nel periodo di dieta. Nello specifico viene aggiunta 1 giornata alla settimana dedicata alla purificazione.

Da non dimenticare – Essenziale per la buona riuscita della dieta è l’infuso da bere ogni mattina preparato con grano saraceno tostato, ossia il Sobacha che aiuta a velocizzare la sensazione di sazietà.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Metodo Oberhammer: come dimagrire con la dieta del biotipo

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI