Asteroide dell’Apocalisse, se si schiantasse sulla Terra? Brutte notizie dalla NASA

NASA Asteroide dell’Apocalisse: cosa potrebbe succedere se si schiantasse sulla Terra? Le notizie sono poco confortanti e le conseguenze sarebbero catastrofiche

NASA Asteroide dell’Apocalisse – Fonte iStock

Si chiama Bennu e la NASA ha già avvertito: se entrasse in collisione con il nostro pianeta, per la Terra ci sarebbe ben poco da fare.
Ribattezzato “Asteroide dell’Apocalisse”, Bennu è un gigantesco asteroide che la NASA ha fotografato. Se si schiantasse sulla Terra, avrebbe effetti a dir poco devastanti.

Lo schianto di Bennu sul nostro pianeta potrebbe sprigionare un’energia pari a 80.000 volte più di Hiroshima: l’Asteroide dell’Apocalisse, infatti, sarebbe pesante 1.664 volte più del Titanic e alto più dell’Empire State Building. Secondo la NASA, una collisione tra la Terra e l’Asteroide distruggerebbe qualsiasi forma di vita sul nostro pianeta.

Vuoi essere sempre aggiornata su tutte le novità riguardanti l’argomento NASA Asteroide dell’Apocalisse? CLICCA QUI!

NASA Asteroide dell’Apocalisse, quando è previsto il terribile schianto?

NASA Asteroide dell’Apocalisse – Fonte iStock

Per questo secolo la Terra e i suoi abitanti dovrebbero aver scampato il pericolo: sarebbe decisamente poco probabile al momento, secondo la NASA, la collisione tra il nostro pianeta e il temibile asteroide.
Al momento, l’Asteroide dell’Apocalisse è tenuto sotto controllo dalla sonda Osiris-Rex della NASA: il veicolo dovrebbe atterrare sulla superficie di Bennu untro il 2020.

Da alcune immagini catturate dalla sonda, si vede quanto la Terra e la Luna siano piccole rispetto all’enorme asteroide, che incombe sulla destra del nostro pianeta con il suo peso di oltre 87 milioni di tonnellate.

Al momento, la sonda Osiris-Rex sta studiando Bennu per provare a svelare alcuni misteri relativi all’origine dell’esistenza umana. Secondo gli scienziati, infatti, gli asteroidi che miliardi di anni fa entrarono in collisione con la Terra trasferirono sulla sua superficie alcune sostanze chimiche che hanno poi dato origine agli organismi viventi.

Come accaduto di recente per il pianeta Marte, Osiris-Rex sta studiando per la NASA l’Asteroide dell’Apocalisse allo scopo di confermare queste teorie, ma non si può trascurare il fatto che questo enorme masso vagante sullo spazio possa essere una minaccia per milioni di vite umane. La probabilità di collisione, fortunatamente, sembra piuttosto scarsa: la NASA ha calcolato che c’è soltanto 1 possibilità su 2.700.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI