Home Salute e Benessere Come aumentare la quantità di spermatozoi?

Come aumentare la quantità di spermatozoi?

CONDIVIDI

In media ci sono 20 milioni di spermatozoi per ml di sperma. Se il numero è inferiore, siamo in presenza di oligospermia.

Oligospermia … questa è la parola scientifica per la bassa quantità di spermatozoi prodotta negli umani, che potrebbe anche essere una fonte di infertilità.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Fertilità & Salute CLICCA QUI

Oligospermia: cause e possibili rimedi naturali

Ci sono diverse spiegazioni per questa malattia: anomalie ormonali e dello sperma, infezione della prostata, varicocele (dilatazione varicosa delle vene sopra e intorno ai testicoli), condotti degli spermatozoi danneggiati, il consumo di steroidi anabolizzanti (farmaci che contengono la stessa struttura chimica testosterone), fumo, abuso di alcool, abuso di droghe, prodotti chimici tossici, uso di alcuni farmaci, esposizione a metalli pesanti e radiazioni. Anche i lubrificanti vaginali possono essere tossici per gli spermatozoi.

Per fortuna esistono alcuni rimedi naturali per aumentare naturalmente la quantità di sperma. Per l’uso di alcune piante, è necessario un parere medico per determinare il dosaggio appropriato per ciascun caso.

Rimedi per aumentare la quantità di sperma:

Tè verde

Il tè verde è un noto antiossidante. È anche una pianta che stimola la fertilità perché neutralizza i radicali liberi che possono danneggiare lo sperma. Secondo uno studio del 2012 pubblicato sulla rivista Molecular Nutrition and Food Research, il tè verde contiene un composto chimico chiamato epigallocatechina gallato, che può migliorare la qualità dello sperma e la motilità degli spermatozoi.
Tuttavia, un’alta concentrazione di questo composto chimico può avere l’effetto opposto. Pertanto, bere circa 1 o 2 tazze di tè verde per una migliore fertilità.

Ginseng

Il ginseng (o panax ginseng) è spesso usato nella medicina tradizionale cinese per combattere lo stress. Tuttavia, questa erba viene anche utilizzata per aumentare i livelli di testosterone, il numero di spermatozoi e la motilità, per migliorare la fertilità maschile e migliorare la qualità delle erezioni. Assumere da 1 a 3 capsule da 500 mg di panax ginseng al giorno per almeno 3 mesi. Tuttavia, prima di iniziare questa dieta, consultare il medico.

Aglio

L’aglio è un afrodisiaco naturale che può aumentare la produzione di sperma. L’aglio contiene allicina, che stimola la resistenza dello sperma e migliora la circolazione sanguigna. Inoltre, il selenio contenuto in questo alimento aiuta a migliorare la motilità degli spermatozoi. Aggiungi 1 o 2 spicchi d’aglio schiacciati ai tuoi pasti per ottenere i migliori risultati.

Tribulus

Tribulus è una pianta utilizzata nella medicina ayurvedica per aumentare la quantità di sperma e modificare il livello di ormoni nel corpo. Nel 2012, uno studio scientifico in India ha anche dimostrato che questa pianta afrodisiaca può trattare l’oligospermia. Prendere da 1 a 3 capsule da 500 mg di tribulus al giorno per alcuni mesi, solo dopo aver consultato il medico.

Polvere di radice di maca

La Maca è una coltura alimentare che aiuta a migliorare la produzione di sperma e la motilità degli spermatozoi. Promuove la fertilità, la virilità e equilibra gli ormoni del corpo. Prendi da 2 a 3 cucchiaini di radicie di maca ogni giorno per alcuni mesi. Aggiungi questa polvere ad un bicchiere d’acqua, un frullato o cospargila sui cereali. La radice di maca è ricca di fibre, quindi sarebbe meglio iniziare con ½ cucchiaino e aumentare la dose dopo alcune settimane.

Ulteriori suggerimenti

– Assumere moltaa frutta e verdura biologica;
– consumare semi (zucca, sesamo, lino, chia) noci, spinaci, uova, lenticchie, fagioli, broccoli, pomodori e arance … tutti gli alimenti ricchi di vitamina C, zinco, selenio, acidi folici, acidi grassi omega 3;
– ignorare l’uso di alcuni prodotti chimici tossici, cosmetici (deodoranti, cosmetici …);
– evitare bottiglie o scatole di plastica per ridurre l’esposizione agli xenoestrogeni (interferenti endocrini);
– bandire mutande o slip stretti;
– Evitare bagni caldi e saune, per proteggere i testicoli dal calore;
– imparare a gestire meglio lo stress perché può causare uno squilibrio ormonale;
– Infine, tieniti in forma e dormi bene.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Infertilità: ecco le cause più comuni e come risolverle

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI