Home Dieta e Alimentazione

Come dimagrire 15 kg in 3 settimane con la dieta Fast 800

CONDIVIDI

Arriva dall’Inghilterra e promette un dimagrimento fino a 15 kg . Si chiama dieta fast 800 e ha alla base la riduzione al minimo dei cibi calorici.

Il suo padre putativo si chiamata Michael Mosley, giornalista medico della BBC, che da tempo è un convinto sostenitore del digiuno e del suo presunto potere terapeutico.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui

Secondo diversi studi saltare i pasti e ridurre le calorie sarebbe un metodo efficace non solo per perdere peso, ma pure per depurare l’organismo e ridurre le infiammazioni che sono alla base di numerose malattie.

Che cos’è la dieta Fast 800

Getty Images

Si tratta di un regime dimagrante variante della famosa dieta Fast che in breve tempo è diventata un riferimento di tutte le ladies sognanti in quanto utilizzata dalla principessa Kate Middleton prima di convolare a nozze con il principe William.

Come facilmente intuibile dal nome, questa dieta si poggia sull’esigenza di un dimagrimento veloce ed è caratterizzata da un menù di appena 800 calorie giornaliere.

Essendo piuttosto restrittiva, può essere seguita alla lettera soltanto per 3 settimane, prima della fase di mantenimento che ne dura 12 proprio per consolidare i risultati ottenuti.

Come funziona –  Le 800 calorie vengono suddivise in 4 pasti da circa 200 calorie l’uno. La regola fondamentale è il rispetto di 12 ore di digiuno, per cui ad esempio,si è finito di cenare alle 20 non si potrà fare colazione prima delle 8.

Nel corso delle prime 2 settimane si arrivano a perdere dai 6 agli 8 kg, mentre al termine delle 12 settimane si possono sfiorare i 15 kg.

I primi 7 giorni sono utilizzai come un periodo di preparazione in cui si mangia normalmente, ma osservando la regola del digiuno di 14 ore nel fine settimana.

Una volta terminata questa fase iniziale, si parte come la dieta vera e propria. Come detto, per 14 giorni si devono consumare  4 pasti al giorno da 200 calorie, con un digiuno di 12 ore.

Per colazione sono da dimenticare i classici cornetto e cappuccio. Al loro posto una bella omelette di albumi con una fetta di prosciutto cotto senza grasso. A pranzo prediligere magari 100 grammi di bresaola con rucola e parmigiano, mentre per cena un salutare minestrone di legumi. Quindi in caso di esigenza di uno spuntino puntare su uno yogurt magro, un frutto di stagione o della frutta secca.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Perdi 2 kg con la dieta lampo post Natale

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI