Home Dieta e Alimentazione

Dieta lampo di Natale: perdi subito 2 kg dopo le feste

CONDIVIDI

L’Epifania oltre a portare via tutte le feste, chiude di fatto un periodo di due settimane costellato di banchetti senza fine per un totale di 15-20mila calorie ingerite in media. Uno stress non indifferente per il nostro stomaco che inevitabilmente porta il nostro girovita a crescere. Ecco come riparare al danno.

Sulla carta i chili che si prendono da Natale alla Befana sono 2, un po’ per i banchetti continui, un po’ per l’assenza di movimento dovuto alle lunghe soste a tavola. Per aiutare tutti coloro che desiderano perdere velocemente ciò che hanno acquistato, la Coldiretti ha proposto una lista di alimenti da prediligere per disintossicarsi.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui

Rimettersi in pista significa solo ridurre le quantità senza saltare i pasti e senza bisogno di imporsi tisane depurative, se non si sente la necessità, o senza privarsi forzatamente dei farinacei“, le parole magiche per tutti coloro che odiano le diete pronunciate da Carla Lertola, medico specialista in Scienze dell’alimentazione.

Cosa mangiare nella dieta lampo di Natale

Getty Images

La verdura – Da prediligere gli ortaggi a foglie verde scuro come spinaci e cicoria, in quanto ricchi di acido folico e vitamina B, essenziale nella formazione dei globuli rossi; l’insalata dotata di potere saziante con un apporto calorico estremamente limitato; le carote, ricche di vitamina A e indicate per la salute degli occhi e della pelle; i finocchi, ottimi per combattere la nausea, la digestione difficile e la stitichezza; radicchio, zucche e zucchine. Da non trascurare i legumi, dotati di ferro e fibre e fonte di carboidrati a lento assorbimento, che forniscono energia.

La frutta – Immancabili le arance, fonte ricca di vitamina C, utili pure per migliorare il sistema immunitario, fronteggiare l’influenza e combattere i radicali liberi. Le mele per lo scarso apporto calorico e per la prevalenza del potassio sul sodio, essenziale per tenere a bada il colesterolo; le pere in quanto hanno potere saziante e contengono fibre, acqua e poche calorie. Sono inoltre adatte per chi soffre di intestino pigro. Buona scelta sono i i kiwi che come le arance contengono vitamina C, fosforo e potassio e sono particolarmente indicati per il funzionamento dell’intestino. Nello specifico i semini neri in stimolano l’intestino.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Perdi 5 kg con la dieta del pesce

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI