Home Gossip Bimbo muore soffocato dal popcorn davanti a mamma e papà

Bimbo muore soffocato dal popcorn davanti a mamma e papà

CONDIVIDI

Dramma a fine 2018. Una tragedia senza senso per una coppia di genitori avvenuta sabato sera nella loro casa di Arcugnano, in provincia di Vicenza

Mamma e papà hanno visto senza poterlo impedire morire il loro secondo figlio di 18 mesi, soffocato da un fiocco di popcorn. E’ la triste storia di  Massimo Greggio e Sara Lisso. I due,  dopo avere cenato, si apprestavano a trascorrere la serata davanti alla tv in compagnia dei loro piccoli, il maggiore e Leone, nato nel giugno 2017.

Questa storia, riportata da il Giornale di Vicenza , si è consumata poco prima delle 10 di sera,  davanti a una ciotola di popcorn. Il piccolino di casa, che si chiamava Leone, dopo aver mandato giù un fiocco del mais che scoppia più famoso del mondo,   ha cominciato a lamentarsi in modo flebile, e aveva chiare difficoltà di respirazione.

Per restare sempre aggiornata su tutte le ultime novità, le tendenze e le idee originali per Capodanno 2019 >>> CLICCA QUI

 

Mamma e papà, hanno subito capito che c’era qualcosa che non andava e che aveva un fiocco di popcorn fermo in gola. Minuti concitatissimi,  con la chiamata al 118 per chiedere aiuto e seguendo le istruzioni al telefono hanno tentato di liberare la gola del loro piccolo, in attesa dell’arrivo del personale sanitari.

Purtroppo i soccorsi, quando sono arrivati sul posto hanno provato più volte a recuperare il fiocco incastrato in gola ma  quando ci sono riusciti per il bimbo non c’era più nulla da fare più. Il piccolo Leone è morto per soffocamento.

Sul posto sono arrivati anche gli inquirenti, intervenuti con una pattuglia dei carabinieri per i rilievi del caso. Ovviamente non sono emerse responsabilità da parte dei genitori. Solo una tragedia. Un attimo. Un’ingiustizia.

Potrebbe interessarti anche >>> Curiosità dal mondo: conosci la tradizione della scatola di Capodanno?

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI