Home Gossip

Intercettazione telefonica incastrerebbe Niccolò Bettarini: suo il primo colpo

CONDIVIDI

Niccolò Bettarini sarebbe stato intercettato e si torna a parlare della rissa in cui è rimasta ferito. A sferrare il primo colpo sarebbe stato proprio lui

Fonte: Instagram.com/stefanobettarini1

Un gran parlare si è fatto questa estate della rissa in cui è rimasto coinvolto Niccolò Bettarini, figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini. Il ragazzo si trovava il primo luglio a Milano, fuori dalla discoteca Old Fashion con alcuni amici, ed è stato raggiunto da alcune coltellate che lo hanno mandato all’ospedale in codice rosso.

In questi giorni si sta svolgendo il processo sull’aggressione  con quattro persone ad oggi accusate di tentato omicidio.

Costoro non negano quanto accaduto ma sostengono che la dinamica dei fatti non sarebbe andata come descritto da Niccolò e dai suoi amici: a sferrare il primo colpo sarebbe stato proprio Bettarini Junior.

Se vuoi restare sempre aggiornato sulle novità del mondo del gossip, clicca qui!

Niccolò Bettarini sferrò il primo colpo

Niccolò bettarini isntagram
Foto da Instagram @mr_bettarini

Uno dei giovani coinvolti, D. C., che ha dichiarato di aver inferto due delle otto coltellate che hanno raggiunto Bettarini, sostiene infatti che sarebbe stato proprio Niccolò Bettarini, con un pugno, a far salire la tensione quando in realtà la tensione stava scendendo.

Gli imputati sottolineano infatti che prima della vera e propria aggressione era scoppiata una rissa tra costoro e un amico di Niccolò Bettarini, in seguito a cui quest’ultimo avrebbe deciso di passare alle mani. A confermare ciò ci sarebbe inoltre una telefonata di Bettarini stesso con un amico, intercettata, nel corso della quale costui avrebbe detto:

“Si avvicina sto ‘albanollo’ e mi dice ‘tu c’hai gli orecchini come i miei’ (…) mi ha dato il buffettino in faccia, io gli ho dato un cartone”.

Il ragazzo si dice comunque fiducioso che tutto venga chiarito in sede processuale. Non resta dunque che seguire lo sviluppo della vicenda giudiziaria.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI