Home Salute e Benessere

Mal di schiena? Dormire bene è il primo passo per stare meglio

CONDIVIDI

Mal di schiena e dormire: esiste un legame diretto tra il modo in cui dormiamo e i dolori lombari

Dormire bene è il primo passo per curare il mal di schiena: esiste una correlazione diretta tra la postura che assumiamo durante le ore notture e i dolori alla schiena e alla cervicale. Addirittura, sarebbe proprio durante le ore dedicate al riposo che si scatenano mal di schiena e torcicollo.

Perché mal di schiena e sonno sono così strettamente correlati? Il motivo è spiegato scientificamente: durante le ore dedicate al riposo notturno, la muscolatura vertebrale si contrae e di conseguenza tende a irrigidirsi. Se assumiamo una postura scorretta mentre dormiamo, la schiena si irrigidisce e al risveglio dovremo fare i conti con fastidiosi dolori.

Per evitare il mal di schiena legato a una errata postura notturna ci sono due aspetti fondamentali da tenere sotto controllo: saper scegliere il materasso giusto e evitare posizioni scorrette durante il sonno.

Per essere sempre aggiornato su tutte le novità e i consigli in materia di salute e benessere >>> CLICCA QUI

Mal di schiena, dormire bene è la miglior prevenzione

Se soffriamo di mal di schiena ricorrenti al momento del risveglio e se il medico ha accertato che non soffriamo di particolari patologie, la postura consigliata per dormire meglio e evitare il dolore è quella di dormire a pancia in su, con le mani lungo i fianchi.

In questo modo, la colonna vertebrale resta allineata correttamente con la testa e si evitano contratture in posizioni errate, che possono causare mal di schiena nel corso della giornata.

Un altro suggerimento utile per assumere una corretta postura durante le ore dedicate al riposo è quella di sistemare un cuscino sotto le ginocchia e un asciugamano attorno alla vita. Questi piccoli accorgimenti aiutano a mantenere la naturale curvatura della colonna vertebrale mentre dormiamo.

Leggi anche >>> Mal di schiena, i 5 migliori materassi consigliati dai medici

Ancora, un importante avvertimento per chi soffre abitualmente di dolori alla cervicale: è assolutamente sconsigliato dormire a pancia in giù! Questo perché la posizione a pancia in giù costringe a dormire con la testa girata da un lato, affaticando il collo.

Mal di schiena e riposo:  qualche consiglio utile

Fonte: iStock

Un ultimo suggerimento per evitare il mal di schiena a partire dal dormire bene riguarda il momento del risveglio: quando ci si alza bisogna fare attenzione ai movimenti bruschi. La cosa migliore è mettersi su un fianco e far leva sulla mano e il braccio per tirarsi su: mentre il busto si solleva, facciamo scendere le gambe per toccare il pavimento con i piedi.

Altri piccoli consigli utili nell’arco della giornata: evitare si sollevare pesi piegando il busto. Bisogna piegarsi sulle ginocchia e mantenere la schiena dritta. In questo modo si potrà evitare il colpo della strega e mantenere i benefici del dormire bene per prevenire il mal di schiena.

Leggi anche >>> 16 possibili ragioni per le quali soffriamo di mal di stomaco

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI