Home Dieta e Alimentazione

Influenza? Ecco cosa accade se bevi latte caldo con il miele

CONDIVIDI

Influenza? Prova il latte caldo con il miele. Funziona davvero.

Chiunque avrà sentito dire almeno una volta che il latte caldo col miele è un buon rimedio contro raffreddori e influenze. Si tratta di uno dei classici rimedi della nonna, tramandato da famiglia a famiglia e spesso usato più per la sua dolcezza che per la speranza di vedere dei miglioramenti. Eppure, da alcuni studi sembra che questo connubio faccia davvero bene alla salute. Scopriamo il perché.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Acqua con limone e curcuma: ecco perché fa bene

Latte caldo col miele. I motivi per cui fa davvero bene

latte caldo con miele fa bene
Fonte: Istock

Quando si è influenzati, mangiare può risultare difficile, così si rischia di rendere il corpo più debole proprio quando avrebbe maggior necessità di energie per contrastare i virus dell’influenza. Bere del latte caldo con il miele, da questo punto di vista si rivela quindi un buon modo per acquistare energia rapidamente e tutto con degli effetti positivi sui sintomi influenzali.
Se il latte caldo è piacevole da bere, unito al miele funge anche da espettorante aiutando a lenire il mal di gola e a prendere sonno più facilmente, cosa spesso difficile quando si sta poco bene.
Il miele ha inoltre proprietà antibatteriche che risultano particolarmente indicate durante gli stati febbrili. Come già visto sull’articolo dove si parla di acqua calda con limone e zenzero, quest’ultimo ha delle proprietà antisettiche che ben si sposano con quelle del miele, motivo per cui, aggiungerne una spolverata aiuterà a rendere la bevanda ancor più funzionale.

Scopri come preparare il latte caldo con miele perfetto

latte caldo con miele
Fonte: Istock

Per preparare il tutto alla perfezione basta scaldare 200 ml di latte senza portarlo ad ebollizione ed aggiungervi un cucchiaino di miele (meglio di acacia o di eucalipto se si vuole dare un maggior aiuto al mal di gola). A questo punto, se lo si desidera, aggiungere dello zenzero, mescolare il tutto e bere.

Se vuoi restate aggiornata su tutto ciò che ha a che fare con il benessere CLICCA QUI!

Consigli utili
Questa bevanda è consigliata in particolar modo prima di andare a dormire ma può essere positivo prenderla anche a merenda o appena svegli.
Se si è intolleranti al latte si può optare per quello senza lattosio o, qualora lo si preferisse, per uno di tipo vegetale (possibilmente senza zucchero) come ad esempio il latte di soia.
In questo modo affrontare l’influenza sarà un po’ meno tedioso e si avrà qualcosa di buono da bere e in grado di lenire, almeno temporaneamente il mal di gola e la tosse.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Perché il succo di pompelmo è più potente di acqua e limone

Ovviamente se si hanno allergie o patologie in atto come il diabete, prima di utilizzare il miele è bene chiedere il parere del proprio medico curante.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI