Home Coppia

Dopo il divorzio, le donne sarebbero più felici degli uomini

CONDIVIDI

Dopo il divorzio, donne e uomini non reagiscono nello stesso modo. Lo rivela uno studio riportato di recente sulla rivista Style.

Uomini donne e divorzio, quali sono le reazioni? Se la rottura può essere dolorosa per alcuni, per altri, può essere sinonimo di felicità e libertà. Secondo un recente studio presentato sulla rivista Style, le donne vivono la separazione molto meglio degli uomini.

Il divorzio visto dall’uomo e dalla donna

“Soddisfazione”, “eccitazione”, “feste” ... Ecco le parole alle quali pensano le giovani divorziate , mentre gli uomini parlano di “fallimento” o “delusione” per descrivere la loro esperienza.

Per realizzare questo studio, sono stati interrogate 1.060 persone divorziate con un’età media di 54 anni che hanno dovuto rispondere a un questionario sulle loro vite e sulle ragioni che hanno portato alla loro rottura del loro rapporto.

I risultati hanno mostrato che il 53% delle donne intervistate si sente “molto più felice” dopo il divorzio. Al contrario, questo è il caso solo per il 32% degli uomini intervistati. Di fronte al divorzio, donne e uomini non sono totalmente uguali dunque… anche se  sembrano essere di comune accordo su una cosa: per l’86% di loro, il divorzio non è vergognoso.

Ma c’è un risvolto della medaglia, anche se gli uomini hanno più difficoltà ad accettare il divorzio, iniziano una nuova relazione molto più velocemente rispetto alle loro ex-mogli. Le donne, dopo il divorzio, si concedono del tempo da dedicare a se stesse e soprattutto ne approfittano per divertirsi. Tra le donne intervistate, il 61% dichiara di essere felice di essere single e di voler rimanere single, rispetto al 47% degli uomini. I più sentimentali, sono il 17% degli uomini che continuano ad amare la loro ex compagna, contro l’8% delle donne.

Infine, lo studio ha esaminato le cause del divorzio. La prima è legata al cambiamento del comportamento nel partner. Il 14% ha dichiarato di essere cambiato dopo il matrimonio. Al secondo posto, c’è la mancanza di soddisfazione nella coppia. Quindi, il fatto che uno dei due partner si innamori di un’altra persona chelo faccia sentire più appagato. Secondo lo studio, 1/3 delle coppie divorzierebbero dopo appena 5 anni.