Home Gossip

“Prima che mio figlio diventasse una stella del calcio, vivevo nella miseria”

CONDIVIDI

Dio della palla da calcio, Cristiano Ronaldo è anche un ragazzo come gli altri, con un grande cuore. Sua madre, Dolores Aveiro, racconta il loro straordinario viaggio di vita…

Era la primavera scorsa, sugli spalti riservati alle famiglie dei giocatori del Real Madrid Dolores Aveiro esulta. Suo figlio, Cristiano Ronaldo, 33 anni, già cinque volte Golden Ball, ha appena vinto la finale di Champions League con la sua amata squadra. Pochi minuti dopo, “CR7” abbraccia sua madre e le sue sorelle. La foto delizierà 1,4 milioni di fan di Dolores su Instagram.

La mamma di Cristiano Ronaldo, prima del calcio, “una vita di miseria”

In Portogallo, è diventata una celebrità, recentemente ha pubblicato la sua biografia “Madre coraggio, Dolores Aveiro, Michel Lafon”. Dalla sua vita da Cosette vissuta sull’isola di Madeira (Portogallo) all’idolo mondiale del calcio, il suo destino è degno delle telenovelas più straordinarie.

Nel 1954, Dolores è nata nella miseria di Caniçal, un piccolo villaggio a Madeira. La tragedia inizia all’età di 6 anni quando sua madre muore per un attacco di cuore. Suo padre alcolizzato e violento invia la sua prole all’orfanotrofio cattolico.

All’età di 12 anni, Dolores scelse di tornare a casa da suo padre. Pessima idea … Quest’ultimo nel frattempo si era risposato e la matrigna la maltrattava. Picchiata e attaccata, Dolores è costretta a lasciare la scuola a 13 anni.

Quando raggiunge la maggiore età, sposa José Dinis, un giovane del villaggio, che diventerà il padre dei suoi figli e prenderà il volo senza rimpianti.

A 30 anni, Dolores rimane incinta mentre la famiglia viveva un momento economico difficile. La donna aveva quindi deciso di abortire il bambino prodigio Cristiano Ronaldo che portava in grembo. In preda al panico, segue la cura di una nonna per porre fine alla sua gravidanza: “Bevi una birra nera bollita, poi corri fino allo sfinimento”. Ma la gravidanza continua e la giovane donna partorisce il 5 febbraio 1985 il suo ultimo figlio: Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro.

“Con quei piedi, sarà un calciatore!”, le parole dell’ostetrica alla sua nascita

Dolores scelse di chiamarlo Ronaldo in omaggio all’attore americano che interpretò il presidente americano Ronald Reagan, visto in TV, che sembrava essere un uomo così sicuro.

L’ostetrica che aiutò Ronaldo a venire alla luce appena lo disse profetizzò: “Con quei piedi, sarà un calciatore”. E non si sbagliò. “Non gli importava della scuola e, con mio grande sgomento, ha passato ore a giocare a calcio. Il suo insegnante continuava a dirgli che il calcio non gli avrebbe dato un futuro, ma lui non stava as ascoltarlo

Tutti conoscono il resto … Cristiano Ronaldo guadagna oggi un reddito annuo stimato di 94 milioni di euro. Grazie al suo primo cachet, ha comprato una casa a Madeira per la sua famiglia. Da allora, Dolores veglia sul suo clan, compresi i quattro figli di Cristiano. Lei dice di essere sicura che avrà molti altri nipoti a cui badare, perché suo figlio vuole una famiglia molto numerosa …

Ti potrebbe interessare anche⋙Clamoroso! Cristiano Ronaldo accusato di violenza sessuale

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI