Home Attualità

Auto impazzita travolge un’intera famiglia a due passi da S.Pietro

CONDIVIDI

Una vettura impazzita ha investito un gruppo di pedoni su via della Conciliazione, angolo via della Traspontina, a pochi metri dalla Piazza San Pietro a Roma.

Al Nue 112 di Roma è arrivato subito l’allarme che ha subito  allertato il 118 e gli inquirenti.

Un automobilista di 35 anni, proprio davanti alla Basilica di San Pietro, ha perso il controllo della sua vettura forse a causa dei sampietrini e ha preso sotto una famiglia di polacchi in vacanza a Roma. L’impatto è avvenuto alle 20.30 ha fatto scattare l’allarme sicurezza vista la dinamica dei fatti in una zona supersorvegliata, con mezzi delle forze dell’ordine ovunque.

Un incidente, non un attentato anche se nella capitale la psicosi terrorismo è sempre altissima, tanto che si è scatenato un fuggi fuggi generale  tra le persone  presenti che sono poi tornate indietro per dare subito una mano alle persone rimaste ferite: padre, madre e tre figli di 13, 10 e 5 anni.

La donna di 37 anni è grave  ma non sarebbe in pericolo di vita. Sono stati ricoverati al Santo Spirito e al Bambini Gesù. Il papà, di 40, è al San Camillo con alcune fratture, i due ragazzi anche loro nel nosocomio dei bambini al Gianicolo. Sul posto polizia, carabinieri e vigili urbani.

L’uomo alla guida dell’auto impazzita , è stato immediatamente interrogato sul posto. Anche lui stava malissimo per l’accaduto ed era visibilmente sotto choc Avrebbe riferito di non essere riuscito a tenere la macchina scivolata verso il marciapiede. La cosa che è balzata subito all’occhio agli inquirenti, è che l’auto non andava a forte velocità.