Home Attualità

Dundruff Scratching la nuova sgradevole tendenza di YouTube

CONDIVIDI

Il Dandruff Scratching è la nuova tendenza su YouTube, davvero disgustosa.

Gli utenti di Internet si filmano mentre sono intenti a… rimuovere la loro forfora. E’ boom di visualizzazioni!

Il Dandruff Scratching, ecco di cosa si tratta

Su YouTube, un’intera comunità è affascinata dai video che mostrano persone che si schiacciano punti neri o brufoli.  Nello stesso stile, sta emergendo una nuova tendenza: il Dandruff Scratching, dove i Youtubeurs mostrano l’atto di grattare la loro forfora. Se il primo non fa male a nessuno (purché la parte venga disinfettata bene), il secondo è molto più pericoloso.

I video di Dandruff Scratching hanno iniziato a comparire qualche mese fa e ottengono milioni di visualizzazioni su YouTube ogni giorno. Coloro che li realizzano si filmano in primo piano nell’atto di rimuovere dal quoio capelluto la loro forfora.

Per rimuovere la forfora, utilizzano svariati utensili come: pettine fine, attrezzi usati normalmente per rimuovere il tartaro dai denti, pinze di metallo, utensili per unghie, stuzzicadenti o altri oggetti appuntiti …

Stando a quanto riferito dagli appassionati di questo fenomeno, questi video sarebbero ipnotizzanti, chi li guarda riferisce di provare un senso di soddisfazione, ma la tendenza è tutt’altro che sicura per chi la pratica e vivamente sconsigliata dai medici.

 ll dottor Imogen Bexfield medico dermatologo, in una intervista per ‘Quotidiano Metro’ ha dichiarato: “Lo Scratching è una risposta naturale ad un prurito, ma grattarsi la forfora può essere dannoso per la pelle del cuoio capelluto e dei capelli. Può causare infiammazione e sensibilizzazione della pelle. Inoltre è doloroso, e può anche causare ferite e croste, inoltre esiste inoltre il rischio di rimuovere pezzi di pelle che sono assolutamente non forfora”. 

Un’altro dermatologo nterrogato sullo stesso dilagante fenomeno da Self magazine, ha detto: “Non bisogna rimuovere forzatamente la forfora perché può causare un trauma al cuoio capelluto”.

Entrambi i dermatologi hanno quindi un suggerimento per tutti gli appassionati di forfora: non cedere alla tendenza del Dandruff Scratching piuttosto optare per l’adozione di uno shampoo antiforfora, molto più adatto e molto meno pericoloso.

Ti potrebbe interessare anche—>Rimedi semplici ed efficaci per curare le croste sul cuoio capelluto