Home Salute e Benessere

Astuzie antizanzara naturali: ecco quelle veramente efficaci

CONDIVIDI
Le zanzare rovinano le tue serate estive?
Per evitare che ti pungano, ecco alcune efficaci proposte naturali repellenti per scoraggiare questi ospiti indesiderati.

Ci sono i seguaci dei cerotti, quelli dei braccialetti, quelli che preferiscono spruzzare insetticidi ovunque e quelli che si ricoprono completamente di repellente antizanzara. Ma hai mai pensato agli effetti che questi prodotti hanno sulla pelle e sull’aria che respiri? Ecco alcuni suggerimenti naturali per tenere lontane le zanzare,  in questo periodo di super caldo.

L’ anti-zanzara perfetto all’esterno

Per combattere efficacemente e delicatamente questi insetti, per prima cosa devi assicurarti  di eliminare, intorno alla tua casa, tutti i possibili nidi di zanzare. Punti d’acqua stagnanti, come un piccolo stagno o un serbatoio per la raccolta dell’acqua devono essere vuotati al massimo. Se hai un laghetto a casa o una riserva d’acqua mettici dentro un paio di pesci rossi. Sono molto ghiotti di larve di zanzara e dovrebbero quindi rallentare la loro proliferazione.

Queste piante fanno fuggire le zanzare

È anche possibile respingere efficacemente le zanzare attraverso le piante. Collocale sulle finestre, piantale ai margini delle terrazze o nel cuore del giardino, è sufficiente averle nel posto giusto.

Citronella

Tra gli odori noti per tenere alla larga le zanzare, c’è la citronella ed è ora disponibile in tantissime varianti: candele profumate, olio essenziale o crema. Puoi anche coltivarla piantando questa erba nel tuo giardino o sul tuo balcone. Per un sonno sereno, metti un batuffolo di cotone imbevuto di essenza di citronella sul comodino. Anche la  verbena citronella funziona bene.

Basilico

Meno noto ma davvero efficace, l’odore del basilico indugia anche la zanzara. Sentiti libero di mettere un vaso di basilico sui davanzali delle finestre o di fare un piccolo bouquet in un bicchiere vicino al tuo letto. Per cacciare efficacemente questi parassiti, è consigliabile mettere il basilico in vasi, sui bordi delle finestre o su un tavolo da giardino. Inoltre, il basilico è anche un ottimo antisettico lenitivo in caso di puntura di zanzara. Basta tagliare alcune foglie, impastarle e strofinare il pungiglione con esso.

Geranio

Se incanta i nostri giardini estivi grazie alla sua grande varietà di colori, il geranio è anche un ottimo anti-zanzara. Infatti, più la pianta ha un odore simile a quello della citronella, più efficace sarà la caccia ai parassiti. È quindi vivamente consigliato  piantarlo in vaso nel giardino o sulla terrazza.

Lavanda

Con la sua delicata fragranza della Provenza che ricorda l’estate, la lavanda è anche una pianta molto efficace per respingere le zanzare. Per l’alta efficienza, si consiglia anche l‘olio essenziale di lavanda, che è tollerato sia dagli adulti, che dai bambini e neonati (da utilizzare, naturalmente, con tutte le precauzioni e su consiglio di un farmacista , un fitoterapista o un aromaterapista). È un vero repellente contro le zanzare ma agisce anche delicatamente per lenire il prurito e per eliminare una puntura.

Piretro della Dalmazia

Il piretro viene coltivato per i suoi fiori bianchi utilizzati come insetticida per le piante. Questa pianta attacca il sistema nervoso del volo e impedisce alle zanzare femminili di mordere. Suggerimento: per tenere lontano le zanzare dal vostro interno, è anche possibile utilizzare questa erba in polvere composta da estratti di fiori della pianta.

Menta

Pianta multiuso e ricca di virtù, la menta è anche molto efficace nel respingere le zanzare. Sotto forma di essenza sarà ancora più efficace nel tenere a bada questi insetti. Questa pianta può anche lenire le punture di zanzare strofiando alcune foglie di menta  come un unguento sulla puntura.

Melissa

Solitamente utilizzata per i suoi benefici contro lo stress e l’insonnia, la melissa è anche una pianta estremamente efficace per tenere lontane le zanzare. Coltivatela in vasi da fiori. Le sue foglie emanano un profumo dolce e lemonico che terrà a bada le zanzare.

Pomodoro

Pomodori (Thinkstock)

I pomodori mettono il sole sui nostri piatti estivi. Ma il pomodoro è anche una pianta con proprietà anti-zanzara molto efficaci. Strofina le parti scoperte del tuo corpo con foglie di pomodoro accartocciate. L’odore caratteristico tiene lontane le zanzare. È possibile coltivare pomodori ciliegini in vaso sul balcone o sulla terrazza e tenere alcune foglie sul comodino mentre si dorme aiuta a tenere lontani questi potenziali perturbanti.

Aglio

L‘aglio è una pianta con molte virtù. Antisettico e antinfiammatorio non respinge solo i vampiri! Mantiene lontane anche le zanzare. Basta macerare gli spicchi d’aglio in una ciotola di acqua calda per alcune ore, quindi versare il liquido in un flacone spray e spruzzare il contenuto vicino alle porte e alle finestre.

Limone e chiodi di garofano

La combinazione di limone e chiodi di garofano rimuove le zanzare. I chiodi di garofano sono uno degli ingredienti naturali più efficaci per il controllo degli insetti e le punture di zanzara. Il principio è semplice, basta pungere i limoni con i chiodi di garofano e lasciarli sui bordi della finestra e sui comodini.

Bambini e repellenti naturali

In primo luogo, è fortemente sconsigliato applicare gli olii essenziali direttamente sulla pelle di un bambino, o anche spargerli intorno a lui. Per evitare che un bambino venga aggredito quest’estate, le soluzioni migliori rimangono quindi le zanzariere messe sulla culla.

Tessili che proteggono dalle zanzare

Prenditi cura del tuo guardaroba! Le zanzare sono attratte dai colori scuri, un vestito chiaro, soprattutto la sera quando sono più attive, dovrebbe essere il tuo miglior alleato per l’estate. Puoi anche decidere di insossare un abito scuro e di impregnarlo con tutti i repellenti naturali di cui ti abbiamo appena parlato.  Infine, per dormire pacificamente quest’estate, appendete al soffitto una zanzariera che coprirà l’intero letto.