Home Attualità

Weekend nero dei trasporti: tutti gli scioperi di treni, aerei e autostrade

CONDIVIDI
weekend nero trasporti
(screenshot video)

Sarà un weekend nero quello che sta per arrivare per i trasporti: tutti gli scioperi di treni, aerei e autostrade che sono previsti sabato e domenica.

Sarà un weekend difficile per chi vuole mettersi in viaggio: tra sabato 21 e domenica 22 luglio diversi grandi scioperi nel settore dei trasporti sono stati programmati. Coinvolti i treni gestiti da Trenitalia, Trenord e Italo, poi i dipendenti della compagnia aerea low cost spagnola Vueling e infine quelli della compagnia italiana Blue Panorama. Domenica e lunedì invece incrocerà le braccia il personale della rete di Autostrade per l’Italia.

Potrebbe anche interessarti –> Link&Fly, il treno volante che rivoluzionerà il mondo dei trasporti

Aerei e autostrade: il weekend nero dei trasporti

(screenshot video)

Per chi intendeva viaggiare in aereo, la situazione rischiava di essere grave: era previsto infatti uno sciopero per sabato 21 luglio dei controllori di ENAV, la società che gestisce il traffico aereo italiano, e di tutti i suoi dipendenti negli aeroporti o nei centri di controllo di Roma, Milano, Venezia, Padova, Cagliari, Catania, Palermo e Lamezia Terme. Lo sciopero è stato però annullato.

Invece, i dipendenti Vueling e Blue Panorama sciopereranno l’intera giornata di sabato 21 luglio. Sono previste per legge fasce di garanzia dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21. Invece lo sciopero dei dipendenti di Autostrade per l’Italia riguarderà “tutto il personale della rete Aspi – Autostrade per l’Italia e delle società di servizi collegate”. Si tratta di esattori del pedaggio, personale degli impianti, del centro radio e ausiliari alla viabilità che scioperanno in tre fasce: dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 22 di domenica 22, poi dalle 22 di domenica alle 2 di lunedì 23.

Se ti interessa, leggi anche –> Il makeup giusto per viaggiare in aereo

Weekend nero trasporti: disagi per chi viaggi in treno

(Pixabay)

Chiedono “il rinnovo del contratto di lavoro, per una norma legislativa sull’orario di lavoro, per una maggiore attenzione ai problemi della sicurezza”, oltre che per “il ripristino del sistema pensionistico riservato ai ferrovieri e sua estensione agli assunti dall’anno 2000 in poi” gli aderenti al sindacati dei lavoratori delle ferrovie CAT. Per Trenitalia, lo sciopero durerà dalle 21 di sabato 21 luglio alle 21 di domenica 22 luglio. Italo potrebbe avere disservizi con ritardi e cancellazioni sabato 21 luglio e domenica 22.

Per quel che concerne Trenord potrebbero esserci problemi dalle 21 di sabato 21 luglio alle 21 di domenica 22 luglio e non ci sono fasce di garanzia. Occhio in particolare ai collegamenti aeroportuali, mentre sono sempre garantiti alcuni Eurocity da/per Vienna e Monaco di Trenord.