Home Attualità

Svelate le cause della morte di Edu del Prado: infezione e polmonite

CONDIVIDI

paso adelante edu del pradoCon un comunicato ufficiale, sono state svelate le cause della morte di Edu Del Prado, il cantante e attore spagnolo famoso per Paso Adelante.

Sono state diffude con un comunicato ufficiale diramato dalla pagina ufficiale dell’attore, le cause della morte di Edu Del Prado, la star spagnola, famosa in Italia per essere stato uno dei protagonisti della serie tv degli anni ’90 “Paso Adelante”. Attore, cantante e ballerino, Edu Del Prado è morto a soli 40 anni. Secondo il comunicato, ad ucciderlo sarebbero state un’infezione e la polmonite.

Svelate le cause della morte di Edu Del Prado: infezione e polmonite

edu del pradoAmatissimo in Spagna, Edu Del Prado si è spento sabato scorso. La notizia ha lasciato senza parole non solo i fans, ma anche i colleghi. Monica Cruz, sorella di Penelope Cruz che ha lavorato con Edu Del Prado in Paso Adelante, l’ha ricordato così: «Non mi viene in mente modo migliore di ricordarti che ascoltare la tua magnifica voce. Buon viaggio amico». Cordoglio anche da parte di Beatriz Luengo che, nella serie interpretava la protagonista Lola. Le cause della morte, a distanza di giorni, sono state ufficializzate con un comunicato.

“Eduardo Engonga Del Prado ci ha lasciati dopo aver combattuto la polmonite per 7 settimane in terapia intensiva. Le gravi complicazioni che hanno provocato il fungo Pneumocystis hanno causato la morte dell’attore e del cantante. Nonostante la sua giovane età, l’ottimo stato di salute e un’impeccabile squadra medica, Edu era già in una fase molto avanzata dell’infezione. Ha superato le prime settimane contro ogni probabilità. Alla fine, dopo un mese e mezzo di dura lotta, ci ha detto addio da Valencia, la città in cui è nato“.

La famiglia dell’attore che ha diramato il comunicato ufficiale ha, inoltre, precisato come la salute dell’attore fosse buona. Il fungo Pneumocystis, infatti, è pericolosa per chi ha un sistema immunitario deficitario. Sui social, nel frattempo, continua il cordoglio di fans, amici e colleghi, ancora increduli per l’accaduto.