Home Salute e Benessere

Occhio al colore del cerume: potreste avere qualche problema fisico

CONDIVIDI
cerume
(Thinkstock)

Vi spieghiamo il cerume che avete nelle orecchie: un colore diverso può indicare un problema fisico

Forse non lo sapevate, ma il cerume che abbiamo nelle orecchie può essere indicatore di qualche problema fisico, di qualche condizione non proprio ottimale della nostra salute. Sicuramente avrete provato spesso a ripulirvi le orecchie con il cotton fioc, ritrovandovi una sostanza di colore giallastro o comunque variabile. E che bella sensazione quando abbiamo un tappo di cerume nell’orecchio e viene tirato via! Bene, da oggi fate caso al colore che ha quella sostanza quando la riprendete: in base a quel colore potrete capire quali siano le vostre condizioni di salute.

Ad esempio, se il cerume è grigio e non avete alcun sintomo in particolare vuol dire che va tutto bene. Assume quel colore a causa della polvere, quindi se avete soltanto un po’ di sporco all’interno del padiglione auricolare niente paura: è perfettamente normale, soprattutto se vivete in una grande città piena di smog! Ma ci sono anche dei colori di cerume che indicano che il vostro corpo vi sta mandando un “messaggio” di qualche tipo. Scopriamoli.

Leggi anche — > Metti un pezzo di CIPOLLA nell’orecchio, l’effetto ti stupirà

VIDEO NEWSLETTER

Il colore del cerume può indicare qualche problema fisico

Ci sono alcuni colori di cerume dei quali dovreste preoccuparvi. Ad esempio, se c’è del sangue sul tampone del cotton fioc potreste avere un timpano perforato, quindi probabilmente un infezione che peraltro sta limitando le vostre capacità uditive. Allo stesso modo, se ha un odore sgradevole e forte potrebbe denotare un’innfezione all’orecchio, specialmente se in concomitanza con rumori o acufeni. Se di colore nero, invece, l’infezione potrebbe essere fungina, quindi sarebbe opportuno consultare un medico. Se invece il cerume è di color marrone, questa cosa potrebbe indicare che si sta vivendo un periodo di forte stress. Un po’ di relax, poi ricontrollate e cercate di capire se il colore è cambiato.

Il colore bianco indica invece una carenza vitaminica, in particolar modo ferro e rame. Fate delle analisi, ma comunque se così fosse mangiate molta più farina d’avena e molti più fagioli. Attenzione anche alla consistenza: il cerume in genere è duro e pastoso, se è più liquido del solito potrebbe indicare un’infiammazione. Anche in quel caso, consultate un medico e prendetevi cura di voi stessi!