Home Grande Fratello

Grande Fratello, Angelo Sanzio attacca Simone Coccia: “E’ lì grazie a me”

CONDIVIDI

angelo sanzio ken umano grande fratello 2018

Angelo Sanzio attacca via Instagram Simone Coccia. Atteso da Barbara D’Urso a Domenica Live, dove svelerà i segreti di una particolare notte e di come l’ex spogliarellista abbia rischiato la squalifica.

Una dura eliminazione da digerire quella di Angelo Sanzio, al quale il Grande Fratello ha fatto pensare d’essere stato salvato dal pubblico, per poi scoprire la verità. L’ex concorrente ha il dente avvelenato, e si è sfogato sul proprio profilo Instagram, ora che è tornato a casa, dove ha dovuto affrontare i propri genitori dopo il coming out.

Per ora si tratta di una piccola anteprima, in vista della sua partecipazione a Domenica Live con Barbara D’Urso. In quell’occasione avrà modo di spiegare meglio cosa prova, in riferimento anche a un presunto ‘brutto gesto’ di Simone Coccia, che proprio lui avrebbe aiutato a scongiurare.

Il compagno della senatrice Stefania Pezzopane avrebbe tradito la sua fiducia, dimostrandosi irriconoscente. Una persona decisamente volubile, secondo Sanzio, una bandierina che si muove a seconda del vento ed è infatti il primo finalista di questo GF, grazie al proprio atteggiamento. Una sera però Simone Coccia aveva spiegato ai propri compagni di trovarsi in una situazione delicata, data la propria relazione con la Pezzopane. Ogni cosa potrebbe essere usata contro di lui, a meno che non si mantenga sempre entro i limiti del consentito.

Grande Fratello, Angelo Sanzio attacca Simone Coccia

A quanto pare Simone Coccia ha però superato il limite, stando a quanto scritto da Angelo Sanzio su Instagram. Una notte pare sia stato proprio l’intervento di quest’ultimo a evitare il peggio e la possibile squalifica dell’ex spogliarellista: “Caro Simone, l’unica bandierina lì dentro sei tu. Tempo al tempo. Se sei rimasto lì dentro, è proprio grazie a una bandiera. Se quella famosa notte non hai fatto un brutto gesto meritevole di squalifica è grazie a me che ti ho fatto ragionare. Ho sbagliato a stimarti. Mi sento tradito”.

La notte cui Sanzio fa riferimento potrebbe essere quella in cui Luigi Favoloso mancò di rispetto a Stefania Pezzopane. Parole pesanti, che fecero scattare un violento faccia a faccia. È facile pensare che Coccia fosse sul punto di aggredire fisicamente l’ex coinquilino. Un’aggressione di quel tipo sarebbe valsa la sua squalifica e, se oltre certi limiti, anche problemi legali al di fuori di Cinecittà.