Home Grande Fratello

Grande Fratello, polemica sugli squalificati: parla Barbara D’Urso

CONDIVIDI

Incidente 'sexy' per Aida Nizar a Domenica Live

Barbara D’Urso nuovamente sotto attacco per il suo Grande Fratello 15. I personaggi squalificati dal reality infatti trovano spazio negli altri programmi da lei condotti. Esiste dunque una reale punizione per certi comportamenti? È la stessa conduttrice a dire la sua, spiegando il proprio comportamento.

Ancora attacchi ai danni di Barbara D’Urso e del suo Grande Fratello 15. Il comportamento di alcuni concorrenti del reality show di Mediaset ha portato all’addio di alcuni sponsor, per non parlare delle polemiche di opinionisti, giornalisti e soprattutto fan dello show. Sul web è stato ormai da tempo diffuso l’hashtag: #AdiosGF15.

L’ultima polemica affrontata è quella di Luigi Favoloso, reo d’aver mostrato alle telecamere una scritta offensiva nei confronti delle donne. Un attacco che però mirava in particolar modo a colpire una persona, Selvaggia Lucarelli. La giornalista, impegnata nella giuria di Ballando con le Stelle, ha trovato il modo di rispondere in maniera creativa, indossando una maglia contro Luigi Favoloso, ma soprattutto Barbara D’Urso.

Anche la conduttrice intatti è stata messa nel mirino, dal momento che, nonostante le più volte menzionate battaglie in favore delle donne, non ha pensato di avvertire la Lucarelli della scritta sulla maglia, dandole la possibilità di difendersi. La giornalista ha dovuto scoprire il tutto come gli altri, dal web.

Grande Fratello, polemica sugli squalificati

Selvaggia Lucarelli

La domanda che circola oggi però è un’altra, gli squalificati dal Grande Fratello, possono davvero considerarsi squalificati? Il discorso ruota intorno al fatto che una persona che ha avuto un comportamento deplorevole, dovrebbe essere allontanata.

Invitare gente come Luigi Favoloso e Baye Dame nei programmi di Barbara D’Urso, come Domenica Live, è un modo per tenere questi personaggi all’interno del giro di notorietà che il reality garantisce. La stessa conduttrice ha voluto rispondere a tali accuse: “La possibilità viene data a persone perbene come Clemente Russo, che è un grande sportivo, così come Marco Predolin, grande conduttore. Durante un reality qualcosa può scappare magari, ma l’importante è chiedere scusa ed essere puniti. Una volta chiesto perdono, si è riabilitati. Lo si fa anche con chi è andato in galera, perché non farlo con Luigi Favoloso”.