Home Attualità

Eurovision 2018, la finale: ha vinto Netta Barzilai con Toy

CONDIVIDI

Stasera c’è stata la finale dell’Eurovision Song Contest 2018 a Lisbona in Portogallo.

Il tutto è avvenuto all’Altice Arena che si trova nella capitale portoghese con la diretta tv su Raiuno iniziata alle 20,35. La manifestazione canora europea, giunta quest’anno alla 63esima edizione, ha visto la partecipazione di ben 43 paesi, diventati 26 dopo le due semifinali dell’8 e 10 maggio. L’Italia è stata rappresentata da Ermal Meta e Fabrizio Moro che, dopo aver trionfato con il grande successo del Festival di Sanremo, con il brano ‘Non mi avete fatto niente’,hanno provato a conquistare anche il pubblico europeo. I due hanno mantenuto il testo in italiano ma c’è stata la sovraimpressione  in tv del testo del brano in 15 lingue diverse, italiano incluso.

Ecco l’ordine di uscita dei paesi, i rispettivi cantanti e il titolo del brano.

1. Ucraina: Melovin in ‘Under The Ladder’

2. Spagna: Alfred e Amaia in ‘Tu Cancion’

3. Slovenia: Lea Sirk in ‘Hvala, ne’

4. Lituania: Ieva Zasimauskaitè in ‘When we’re old’

5. Austria: Cesar Sampson in ‘Nobody but you’

6. Estonia: Elina Nechayeva in ‘La Forza’

7. Norvegia: Alexander Rybak in ‘That’s How you write a song’

8. Portogallo: Cláudia Pascoal in ‘O Jardim’

9. Regno Unito: Surie in ‘Storm’

10. Serbia: Sanja Ilic e Balkanica in ‘Nova Deca’

11. Germania: Michael Schulte ‘You let me walk alone’

12. Albania: Eugent Bushepa in ‘Mall’

13. Francia: Madame Monsieur in ‘Mercy’

14.Repubblica Ceca: Mikolas Josef in ‘Lie to me’

15. Danimarca: Rasmussen in ‘Higher Ground’

16. Australia – Jessica Mauboy in ‘We got love’

17. Finlandia: Saara Aalto in ‘Monsters’

18. Bulgaria: Equinox in ‘Boxes’

19. Moldavia: Doredos in ‘My lucky day’

20. Svezia: Benjamin Ingrosso in ‘Dance you off’

21. Ungheria: AWS in ‘Viszlat Nyar’

22. Israele: ‘Netta Barzilai in ‘Toy’

23. Olanda: Waylon in Outlaw in ’em’

24. Irlanda: Ryan O’ Shaughnessy in ‘Together’

25. Cipro: Eleni Foureira in ‘Fuego’

26. Italia: Ermal Meta e Fabrizio Moro in ‘Non mi avete fatto niente’

La vincitrice dell’Eurovision 2018 è israeliana

Ha vinto Israele con la cantante ‘Netta Barzilai che ha cantato ‘Toy’. Bravi i nostri Ermal Meta e Moro che sono arrivati quinti nella classifica finale. I due cantanti hanno recuperato con il televoto ed hanno raggiunto il terzo posto nella classifica parziale con 249 punti. Solo 59 punti: dalla classifica fatta dalle giurie l’unico paese che ha attribuito il massimo dei voti all’Italia è stata l’Albania

L’artista vincitore dell’Eurovision Song Contest 2018 è stato deciso con  una votazione mista di televoto e voto delle giurie nazionali, che hanno assegnato ciascuno da 1 a 12 punti, e che hanno pesato ciascuna del 50% sul risultato finale. Il regolamento per questa competizione prevede che  né le giurie né il pubblico da casa hanno potuto votare per il proprio paese.

La classifica finale: Netta stravince, la cantante “senza disco”

Netta Barzilai ha solo 25 anni. Lei,  non ha praticamente avuto una carriera musicale: è arrivata all’Eurovision vincendo le selezioni israeliane, e non ha ancora pubblicato nessun disco nella sua vita. La sua vittoria significa che la prossima edizione dell’Eurovision si terrà in Israele.

ECCO CHI HA VINTO