Home Uomini

Rodrigo Alves, il ken umano, biografia, interventi, com’era prima

CONDIVIDI

Chi è Rodrigo Alves, il Ken umano e che aspetto aveva prima dei suoi numerosi interventi di chirurgia estetica?

Rodrigo Alves è noto per i suoi interventi di chirurgia plastica e il suo continuo evolversi. Il Ken umano famoso in tutto il mondo vanta 60 interventi di chirurgia plastica e oltre 103 procedure cosmetiche, tra cui 10 interventi al naso, il sollevamento delle natiche, diverse protesi di silicone, addominoplastica, trapianto di capelli e recentemente gli sono state persino rimosse le costole. Quanto ha speso per le procedure cosmetiche e che aspetto aveva prima?

Rodrigo Alves

Rodrigo Alves, il 'Ken Umano' pronto ad entrare nella casa del Grande FratelloRodrigo Alves, 34 anni, classe 1983, nato San Paolo, Brasile, da papà brasiliano e madre inglese. Rodrigo proviene da una famiglia europea immigrata in Brasile negli anni ’40 per avviare un’attività agricola che poi si è espansa e sviluppata fino a includere centri commerciali, supermercati e proprietà. È anche l’erede di diverse proprietà a Puerto Banus, in Spagna, che affitta ai vacanzieri, e ha anche una pensione mensile generosa e costante lasciatagli dai suoi nonni.

Dunque Rodrigo Viene da una famiglia benestante e utiliza la rendita derivante dall’affitto delle sue proprietà per finanziare tutte le ‘modifiche’ al suo corpo che gli servono per amarsi, come lui stesso afferma. Nel corso degli anni, ha reinventato se stesso attraverso la chirurgia plastica perchè secondo lui è nato nel corpo sbagliato, come riportato dalla nota rivista inglese This Morning.

L’amore per la chirurgia estetica è costata anche molti soldi al “Ken umano” che fin’ora ha speso circa mezzo milione di euro per le varie procedure.

La sua lunga lista di interventi chirurgici include:

8.000 sterline per Botox e riempitivi
30.000 sterline per vari interventi al naso
3,000 sterline per liposuzione della mascella
10.000 sterline per impianti vari.
22.000 sterline per addominoplastica
7.000 sterline per riempitivi  braccia
5,000 sterline per t
rapianto di capelli
7.000 sterline per laser liposuzione
6.000 sterline per liposuzione gamba
3.000 sterline per modellatura del polpaccio
recentemente ha subito un intervento costato 28.000 sterline per rimuovere quattro costole
.

Attualmente Rodrigo vive a Londra, ma si divide tra Los Angeles e Marbella dove possiede alcune proprietà. Questa sera entrerà nella casa del Grande Fratello.

Il messaggio di Rodrigo Alves

Rodrigo fa molte apparizioni sui media, il suo scopo è quello di educare le persone all”uso consapevole’ degli  interventi di chirurgia plastica e delle varie procedure estetiche, con la volontà di “rompere i tabù” sui miglioramenti cosmetici e far luce sui pro e contro dell’andare sotto i ferri. Il suo desiderio è quello di essere rispettato per il coraggio che c’è dietro una continua metaforfosi come la sua.
Finora, Rodrigo è apparso in 56 programmi televisivi in ​​tutto il mondo, oltre a varie conferenze, per portare il suo messaggio.

Com’era Rodrigo Alves?

Il 21 settembre 2017 il ken umano Rodrigo Alves è stato trattenuto all’aeroporto di Dubai perché la sua faccia non corrispondeva più alla foto sulla carta d’identità.
L’amante della chirurgia plastica, che si trovava a Dubai per partecipare in qualità di ospite d’onore all’apertura di un nuovo hotel e club chiamato Base, è stato trattenuto per tre ore mentre cercava di far luce sulla sua identità. Rodrigo ha capito perfettamente perché è stato fermato e ha dichiarato che tutto è avvenuto con professionalità e rispetto. Del resto come biasimarli se di Rodrigo è cambiato praticamente tutto.

Come era il Ken Umano prima di fare tutti questiinterventi?

Le foto più vecchie di Rodrigo mostrano che  era straordinariamente diverso da adoloscente. Il suo fisico era molto più pieno e meno snello e ha spiegato di aver cercato di ottenere la perfezione maschile, che per lui si traduce nella massima simmetria: spalle larghe, figura snella, mascella prominente, addominali definiti e un petto proporzionato.

Cosa ha modificato per ottenere la tanto desiderata simmetria?

“Ho fatto un trapianto di capelli, un lifting frontale, sollevamento degli occhi, ho rifatto le orecchie, le guance, la mascella, le labbra e anche il sorriso, che ora è più ampio. Mi sono rifatto spalle, bicipiti, tricipiti, addominali e mi sono rivolto ai chirurghi più bravi del pianeta” racconta Rodrigo.

Da Rodrigo Alves a Ken umano

Rodrigo ha deciso per la prima volta di andare sotto i ferri nel 2004  per rifarsi il naso,  dopo un’infanzia trascorsa a lottare contro la propria immagine: Non ho mai avuto l’intenzione di sembrare Ken”, ha detto a Sun Online, noto sito gossip inglese Ma a causa del mio senso della moda e del mio stile di vita mi è stato dato questo soprannome cinque anni fa – e onestamente mi divertemolto.”

Ma a Natale del 2017 Rodrigo ha detto che voleva allontanarsi dal suo famoso soprannome e ha invitato i suoi follower sui social media a chiamarlo “Roddy Doll“, bambola Roddy.

La bambola umana, Ken diventa Barbie?

L’anno scorso, Rodrigo ha rivelato di voler rimuovere alcune costole e ha promesso che successivamente avrebbe anche cambiato sesso per diventare Barbie.
Secondo i  suoi piani avrebbe dovuto prima rimuovere tre costole da entrambi i lati della sua gabbia toracica in modo da poter avere una vita più sottile.

Anche se ha da poco subito l’ intervento chirurgico per la rimozione delle costole, afferma che non cambierà sesso al momento, almeno fino alla fine del 2050.

Rodrigo per mantenere il suo aspetto giovanile ricorre sistematicamente a filler facciali e Botox e lifting SMAS. All’inizio dell’anno è stato fotografato durante una sessione di rabbocco, di ben tre ORE di iniezioni. Un lifting facciale SMAS è una tecnica di lifting facciale che stringe lo strato SMAS (sistema aponeurotico muscolare superficiale), in modo da mostrare una pelle più “giovanile”. Il tessuto SMAS pesa più della pelle stessa e può appesantire la pelle, facendola rilassare.

L‘anglo-brasiliano è noto anche per il suo stile e le sue scelte in fatto di moda, il suo abbigliamento unico lo ha portato a posare anche per riviste come e GQ e Vogue.

Rodrigo Alves ha anche un personale sito web:www.rodrigoalves.co.uk