Home Attualità

Star Trek, regista donna per il quarto capitolo

CONDIVIDI

S. J. Clarkson, Star Trek

Star Trek, regista donna per il quarto capitolo

Prima di ‘Star Wars‘, la fantascienza (televisiva) era territorio di ‘Star Trek‘, serie cult, che ancora oggi fa discutere e si propone al grande pubblico in versioni rimaneggiate. Nel corso degli anni sono stati svariati i titoli al cinema di questa fortunata saga, e di recente J.J. Abrams, amato e odiato dai nerd di tutto il mondo, ha deciso di dar vita a una nuova saga. Nuovi attori a interpretare le vecchie glorie, con tre titoli usciti fino a oggi, con una risposta di pubblico non pienamente soddisfacente. Il primo capitolo fece grandi numeri, data l’attesa e la curiosità. Il secondo invece non ha avuto lo stesso impatto, anche per le critiche dei fan ‘duri e puri’ nei confronti della prima produzione. Stesso dicasi per il terzo. Non dei flop, assolutamente, ma ben lontani dai numeri che ci si sarebbe attesi.

Ad ogni modo i lavori non si interrompono e, con J.J. Abrams impegnato sul set del nuovo ‘Star Wars’, la guida della quarta pellicola, che seguirà ‘Star Trek Beyond‘.

Star Trek, dirigerà S. J. Clarkson

A dirigere il quarto capitolo del reboot di ‘Star Trek’ sarà S. J. Clarkson. La scelta è ormai fatto e pare che la decisione arrivi dalle sfere alte della ‘Paramount’, che non ha però ancora ufficializzato il tutto. Un nome importante in ambito televisivo, che tenta il grande salto, confrontandosi con una fandom molto attenta e polemica. Ha infatti già diretto ‘Dexter’,Jessica Jones‘ e l’acclamato ‘Orange is the new Black‘. Un traguardo importante per tutte le donne impegnate nell’industria cinematografica, dal momento che si tratta di un ‘unicum’ per l’iconica saga fantascientifica.

La macchina è già in azione, con J.D. Payne e Patrick McKay. J.J Abrams e Lindsey Weber alla sceneggiatura. Il cast invece prevede Chris Hemsworth, nei panni del padre del personaggio di Chris Pine, e Zachary Quinto. Non mancheranno poi gli altri protagonisti già visti, Zoe Saldana, Simon Pegg e gli altri del cast. Eccezin fatta ovviamente per Anton Yelchin, deceduto nel 2016 a 27 anni.

La ‘Paramount’ crede molto in questa saga, e infatti non si lavora soltanto al quarto capitolo, che entrerà in fase di produzione a breve. La compagnia ha già dato il semaforo verde a un film ancora non scritto eppure molto atteso: lo ‘Star Trek’ di Quentin Tarantino.