Home Tatuaggi

Inner lip – i tatuaggi segreti

CONDIVIDI

inner lip inking

Gli inner lip sono tornati di tendenza anche quest’anno. Un modo per tatuarsi un messaggio da riservare a pochi.

Esistono tatuaggi da mostrare solo a pochi. Tatuaggi segreti da portare in punta di labbra. Anzi, al loro interno. Si chiamano inner lip inking e sono delle piccole scritte da tatuare proprio dentro le labbra, per essere precisi all’interno di quello inferiore. Scritte segrete da portarsi addosso e da mostrare solo a pochi intimi o alle persone con le quali si desidera condividere il messaggio. Divenuti famosi grazie a personaggi famosi come Kesha, gli inner lip inking sono perfetti per chi ama sperimentare cose nuove, per chi vuole trasgredire e per chi sente il bisogno di un tatuaggio da non dover vedere ogni giorno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tatuaggi minimal: perché si fanno

Inner lip inking: il tatuaggio segreto

inner lip inkingAd andare maggiormente di moda sono le scritte, per lo più quelle formate da una sola parola. Seguono anche piccole immagini come l’ormai inflazionata sagoma di Hello Kitty o piccoli simboli particolarmente speciali per la persona che sceglie di tatuarsi qualcosa.
In alcuni casi vengono scelti per incidersi un messaggio romantico da mostrare alla propria metà mentre in altri il messaggio è per se stessi e rappresenta qualcosa che si vuole portare sempre addosso, un monito da non dimenticare o, più semplicemente, una parola che sta particolarmente a cuore. Inutile dire che data la posizione, il messaggio dovrà essere breve. Inoltre questo particolare tatuaggio è indicato a persone che ne hanno già effettuato almeno uno. La zona interna del labbro inferiore è infatti particolarmente sensibile e ciò rende il tatuaggio doloroso. Motivo per cui approcciarsi per la prima volta ad un tatuaggio partendo dall’inner lip inking potrebbe non lasciare un bel ricordo della cosa, portando la persona a decidere di non ricorrere mai più ai tatuaggi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tatuaggi realistici, sempre più in voga

Insomma, oltre ad essere un tatuaggio da dedicare a pochi si tratta anche di un tatuaggio per pochi ed in particolare per chi non teme il dolore. In alternativa, meglio optare per un’altra zona del corpo, magari un po’ più visibile ma certamente meno dolorosa. A seguire, una piccola gallery di questi tatuaggi.