Home Make Up

Trucco pelle grassa: rimedi anti-lucidità, consigli effetto long lasting

CONDIVIDI
trucco pelle grassa
iStock Photo

La tua pelle grassa, lucida e oleosa sembra mal convivere con il concetto stesso di make up? Non c’è trucco che duri e che sappia arginare il ritorno del sebo? Impara con noi tutti i segreti per creare un look a prova di pelle grassa.

Opacità e durevolezza, ecco che cosa cerca nel make up una ragazza con la pelle grassa, risultati non certo semplicissimi da raggiungere ma al tempo stesso possibili.

Scelti i giusti prodotti e applicati al meglio il trucco sarà impeccabile anche sulla pelle più oleosa, che uscirà dalla vostra seduta di make up super mat e priva di imperfezioni visibili.

Scopriamo allora come procedere per camuffare i principali difetti di una pelle grassa e far sì che il nostro lavoro abbia poi una lunga durata, anche in caso di eventi assai importanti.

Trucco pelle grassa e lucida

trucco pelle lucida
iStock Photo

Tra le primissime e più astiose difficoltà di fronte a cui una pelle grassa ci pone c’è senza dubbio lei, la lucidità.

Per evitare che dopo poche ore dal trucco la nostra pelle appaia nuovamente unta e quasi catarifrangente si deve partire ancor prima del make up, ovvero da una corretta preparazione della pelle.

Come vi abbiamo spiegato in Pelle grassa viso rimedi, cause e consigli, per una pelle con simili criticità scrub e maschere purificanti (come quella a base di bicarbonato che vi avevamo proposto tempo fa) sono supporti più che preziosi ma che sarebbe bene non utilizzare poco prima del trucco. Simili trattamenti puliscono in profondità la pelle ma parallelamente stimolano la produzione di sebo, cosa che certo sarebbe meglio evitare prima di un trucco che mira proprio a ostacolare al lucidità.

Come preparare allora la pelle al trucco? La cosa migliore è pulirla bene con un detergente adeguato, come quelli fai da te proposti nel nostro articolo Pelle grassa o acneica? Il detergente viso è fai da te, applicare poi una crema idratante ma adeguata alle esigenze particolari di una pelle grassa e infine, quando la crema si sarà assorbita, stendere un velo di cipria che asciugherà il sebo in eccesso. Questa scelta è la perfetta alternativa quotidiana all’uso di un primer, prodotto estremamente valido per una pelle grassa ma al tempo stesso troppo pesante per un uso giornaliero.

Veniamo ora alla nota più dolente: la scelta del fondotinta. Trovare un prodotto capace di tenere a bada la lucidità della nostra pelle, garantendo al contempo un finish mat long lasting ma leggero, non è cosa semplice. Qualora la pelle non presenti particolari imperfezioni si potrà optare per un prodotto minerale, capace di opacizzare grazie alla formulazione in polvere senza esser troppo ggressivo sulla pelle.

Ma se avessimo bisogno di maggior copertura? In questo caso sarò indispensabile utilizzare un fondotinta liquido, oil-free e long-lasting. Applicatelo con la spugnetta per un effetto più leggero o con il pennello per una coprenza veramente top. Lasciate che si asciughi e passate alla cipria.

Già la cipria, un vero e porprio must quando si parla di durata del trucco e opacità. La scelta migliore è optare per un prodotto trasparente, che non alteri quindi il colore del fondotinta, e in polvere libera, perfetto per esser ritoccato anche lungo la giornata.

Al pennello preferite in questo caso il caro vecchio piumino, un po’ vintage ma ottimo per pressare il prodotto e garantirsi che svolga veramente il suo compito.

Se poi volete garantirvi davver un effetto mat incrollabile vi consigliamo di eccedere con la cipria, lasciandola agire mentre completate il trucco occhi e rimuovendo poi l’eccesso con un pennello. Potete provare a tale scopo anche la polvere di riso, dall’effetto assorbente ancor più potente.

Concludete il make up con blush, terra e illuminanti rigorosamente in polvere, la formulazione migliore per una pelle grassa, e avrete una base a prova di pelle grassa.

Trucco pelle grassa pori dilatati

truco pori dilatati
iStock Photo

Sono il secondo tormento di una pelle grassa, la cui lucidità enfatizza simili inestetismi comuni in realtà a molte donne.

Il miglior modo per prendersene cura è una skincare mirata a base diprodotti delicati, scrub e tanta tanta costanza.

Che cosa far però a livello di make up? Siamo spiacenti per le amanti del bio ma, ahimè, i prodotti che più aiutano in tale senso sono quelli a base di silicone che, letteralmente, sigillano i pori e danno alla pelle un aspetto liscio e impeccabile. Tra questi primeggiano ovviamente i vari primer, il cui utilizzo sarebbe meglio limitare a occasioni particolari, e poi ovviamente le ciprie, perfette per chiudere il trucco e non farlo più spostare.

Udite udite però, il più valido aiuto contro i pori dilatati è in realtà la leggerezza. Spesso si tende a stratificare i prodotti a non finire per ottenere una coprenza perfetta ma così non si fa che realizzare un effetto mascherone che evidenzierà pori e eventuali pellicine.

Aiutatevi allora con una spugnetta e lavorate bene i prodotti eliminandone l’eccesso: qualche poro emergerà sempre ma l’effetto finale sarà molto più naturale. Infondo nessuna pelle è perfetta!

Trucco pelle grassa e acneica

trucco pelle acneica
iStock Photo

Nel caso in cui all’effetto lucido si abbini anche un problema di acne la situazione si fa un po’ più difficile.

In primo luogo ricordate che l’acne è un vero e proprio disturbo della pelle, per il quale rivolgersi a un esperto è sempre la scelta migliore.

Detto cià ricordate che il vostro miglior alleato sarà il correttore. Inutile infatti procedere con infiniti strati di fondotinta: decisamente meglio andare sul leggero, per evitare il temuto effetto mascherone, e procedere poi in modo mirato sulle zone più problematiche. Si ma come? Vi abbiamo spiegato tutto il Makeup: come coprire acne e brufoli ma facciamo un veloce ripasso!

Innanzi tutto scegliendo un correttore secco e non cremoso, capace di fissarsi bene sul brufolo e non muoversi più. I brufoli infatti sono zone della pelle molto vascolarizzate e quindi emananti calori: un prodotto troppo crmeoso si scioglierebbe andando in giro per il viso e perdendo il suo effetto coprente.

Ricordate poi che per i rossori è meglio optare per un correttore verde, seguendo ovviamente la teoria della ruota di colore che promuove l’utilizzo di colori complementari per annullarli tra loro. Il verde è l’antidoto per il rosso dei brufoli.

Una volta che il risultato vi soddisfa fissate il tutto con abbondante cipria e… il gioco è fatto!

Trucco sposa pelle grassa

trucco sposa pelle grassa
iStock Photo

Per un giorno tanto importante l’incubo lucidità ossessiona qualsiasi sposa dalla pelle grassa. Niente paura però: preparando la pelle nei giorni precedenti e usando prodotti adeguati tutto rimarrà impecabile e sotto controllo.

Effettuate una pulizia del viso con scrub e maschera all’argilla nella settimana che precede le nozze.

Il giorno del matrimonio poi andate sul sicuro: primer siliconico, fondotinta liquido long lasting e cipria a prova di sebo saranno i vostri migliori lleati.

Infine affidate alla vostra migliore amica un set di sopravvivenza a base di fazzolettini assorbi-sebo e cipria, così da effettuare piccole correzioni  che vi garantiscano di apparire impeccabili lungo tutta la giornata.

Trucco estivo pelle grassa

trucco estate pelle grassa
iStock Photo

L’afa estiva è senza dubbio un’acerrima nemica della pelle grassa. Il segreto durante i mesi più caldi sarà allora utilizzare pochi e selezionatissimi prodotti: inutile creare strati su strati quando il caldo ci mette lo zampino!

Preferiamo allora un fondotinta dalla texture più leggera e impalpabile, magari minerale, una cipria trasparente, se possibile bio per evitare irritazioni legate al sudore e infine un buon correttore a lunga tenuta per coprire ciò che il fondotinta non potrà mimetizzare.

Evitate tutto ciò che possa opprimere la pelle e puntate su un look fresco, leggero ma dalla lunga durata, per mantenere il quale vi consigliamo di portare con voi gli inseparabili fazzoletti assorbi-sebo.

trucco estivoAllora, pensate ancora che il trucco sia inconciliabile con la vostra pelle grassa? Siamo convinte di no.