Home Attualità

Il più antico messaggio in bottiglia di sempre ritrovato in Australia

CONDIVIDI
messaggio in bottiglia
iStock Photo

Un foglio datato 12 giugno 1886 e affidato al mare da una nave tedesca: è il più antico messaggio in bottiglia mai ritrovato ed è comparso su una spiaggia dell’Australia occidentale.

Una famiglia di Perth, Australia occidentale, si stava godendo una rilassante passeggiata in riva al mare quando si è imbattuta in uno strano oggetto. Ad attrarre l’attenzione degli Illman, questo il nome della famiglia, è stata infatti la particolare forma della bottiglia: mai avrebbero immaginato che al suo interno ci fosse un documento che passerà alla storia come il più antico messaggio in bottiglia mai ritrovato.

Il messaggio in bottiglia del 1886

messaggio in bottiglia 1886

Che la preziosità del ritrovamento non sia stata subito intuita lo dimostra il particolare trattamento a cui la signora Tonya Illman ha sottoposto il foglio ritrovato nella buffa bottiglia. Il foglio infatti risultava alquanto bagnato e così hanno ben pensato di fargli fare cinque minuti nel loro forno per asciugarlo e poterlo leggere.

La brusca manovra deve aver però funzionato dato che, come la stessa signora racconta, “quando lo abbiamo srotolato, ho visto un messaggio scritto a mano con una grafia minuta su un modello prestampato. Chiedeva al lettore di contattare il consolato tedesco”.

A iniziare a intuire l’origine del foglio è stato però il marito di Tonya, Kym, fotografo professionista che si è subito avventurato sul web per compiere le dovute indagini. Ha così scoperto che tra il 1864 e il 1933 l’Osservatorio navale tedesco aveva compiuto un esperimento sulle rotte oceaniche e da lì si è poi risaliti alla storia del messaggio in bottiglia, affidato al mare da una nave tedesca, la Paula, salpata da Cardiff e diretta in quel periodo a Makassar, in Indonesia.

Il dottor Ross Anderson, del Western Australian Museum a cui la bottiglia e il suo messaggio sono stati affidati e rimarranno esposti per circa due anni, ha spiegato poi come, grazie a una ricerca di archivio, si è ritrovato il giornale di bordo originale della nave Paula su cui è riportato il lancio in mare di un messaggio in bottiglia il giorno 12 giugno 1886, proprio la data riportata sul foglio passato poi per il forno della famiglia Illman.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Trovato un messaggio in una bottiglia di 25 anni fa

Questo messaggio in bottiglia ha dunque ondeggiato tra i flutti per 132 anni, un tempo ad oggi mai nemmeno lontanamente eguagliato da alcun altro simile ritrovamento. Il più antico messaggio in bottiglia di sempre dunque, quello ritrovato da una famiglia durante una normalissima passeggiata sulla spiaggia.