Home Coppia

Il modo più comune per tradire qualcuno? Il tradimento emotivo

CONDIVIDI
iStock Photo

Non avete fatto nulla, in fondo siete solo amici, non c’è stato neanche un bacio, forse solo qualche occhiata complice o una chiacchierata in più. Eppure, per quanto la vostra mente rifiuti il concetto, siete già dei traditori.

Amettere con se stessi di aver compiuto un gesto vile come tradire non è facile e così, il più delle volte, ci nascondiamo dietro l’idea che per tradire veramente ci vgliono i fatti: forse non basta nemmeno un bacio, per dire di avere un amante bisogna aver consumato il rapporto, esserci ritrovate nude nel suo letto. Deve essere così, giusto? Eppure a quanto pare la realtà è ben diversa.

Esiste una forma di tradimento tanto subdola quanto diffusa e pericolosa: si chiama tradimento emotivo.

E’ ciò che si verifica quando troviamo una persona esterna alla coppia che per qualche motivo ci affascina: non ci permettiamo di provarci spudoratamente ma inziamo a cercarlo sempre più, a parlarci sempre più, a conoscerlo sempre meglio e un bel giorno, chissà come, quella persona è pate di noi, è elemento imprescindibile della nostra vita, se non riusciamo a sentirlo, addirittura ci manca. Il tradimento è avvenuto.

VIDEO NEWSLETTER

Non ci sentiamo in colpa perché, in fin dei conti, non abbiamo fatto nulla di male ma possiamo permetterci di pensarla così solo perché non capiamo fino in fondo quanto il tradimento emotivo sia pericoloso, ben più della semplice infedeltà fisica. Un simile legame è infatti ben più intenso di una banale attrazione, ci si connette in profondità e le fantasia legate a quella persona non si limitano al puro svago ma ci possono portare a immaginare un reale futuro insieme.

Secondo una ricerca dell’American Association of Marriage and Family Therapy, circa il 45% degli uomini e il 35% delle donne ammette di avere una relazione emotiva con qualcuno diverso dal proprio partner. Si tratta del 20% in più rispetto a chi confessa un tradimento fisico, un incremento dovuto probabilente al minor senso di colpa provato rispetto a una relazione clandestina puramente emotiva.

Eppure potrebbe esser proprio il tradimento emotivo a portare alla fine di un amore piuttosto che quello puramente sessuale: un’amante si dimentica ma chi è entrato nella nostra mente difficilmente ne uscirà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Problemi di coppia: Il tradimento del nuovo millennio avviene via chat

Come evitare tutto ciò? Fate sì che il vostro partner sia anche la persona con cui vi confidate, dalla quale vi sentite comprese e appoggiate: se ci riuscirete non andrete cercando simili legami altrove.

Fonte: huffingtonpost.it