Home Attualità

2018, giornate di festa e possibili ponti del prossimo anno

CONDIVIDI
iStock Photo

Dopo il 2017, l’anno più foriero di ponti che potevamo desiderare, arriva il 2018, una sequela di mesi decisamente meno generosa della precedente.

In molti potranno sottolineare come fosse pressoché impossibile anche solo eguagliare un anno in cui, con una manciata di giorni di ferie, si poteva stare a casa intere settimane, ma ammettiamo che il nuovo calendario appare a un primo colpo d’occhio assai avido di vacanze.

Proviamo allora ad analizzarlo meglio, scorrendo festività dopo festività e, ovviamente, evidenziando le eventuali possibilità di ponte per chi volesse concedersi momenti di relax un po’ più estesi.

Si parte ovviamente dal primo gennaio che apre l’anno su un lunedì in meno di lavoro per passare poi all’Epifania che quest’anno farà la gioia solo di ha la sfortuna di lavorare solitamente anche di sabato, dato che sarà questo il giorno prescelto per inziare a saccheggiare la calza.

Dopo la scorpacciata di dolciumi bisognerà aspettare Pasqua e Pasquetta, che saranno rispettivamente domenica primo aprile e lunedì due aprile.

A seguire abbiamo poi la festa della Liberazione, il 25 aprile, che cadrà di mercoledì, un po’ troppo lontano forse da martedì primo maggio, festa dei lavoratori.

Il 2 giugno tradirà poi le aspettative di molti venendo di sabato mentre il 29 giugno, San Pietro e Paolo, concederà un piacevole weekend lungo ai romani, venendo di venerdì.

Meno lieti Ferragosto e Tutti i Santi, rispettivamente di mercoledì e giovedì.

Anche il Santo patrono dei milanesi, Sant’Ambrogio, ha deciso di regalare un weekend lungo ai suoi devoti, venendo di venerdì.

L’Immacolata, 8 dicembre, arriva invece anch’essa di sabato mentre, rimanendo in clima natalizio, il 25 sarà un martedì e il 26 un mercoledì.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Vacanze natalizie: ecco cinque cose da fare per rilassarvi al massimo

Delusi? Be’ in fin dei conti sempre di giornate di festa si tratta: senza dubbio ce le godremo, anche se con un po’ meno di tempo a disposizione.