Home Attualità

“Ti tolgo il malocchio e ti curo la cellulite”: sedicenne violntata da un “mago”

CONDIVIDI
iStock Photo

Sfruttare fragilità e debolezze di un soggetto per approfittarsi di lui e fargli del male. E’ ciò in cui i truffatori di tutto il mondo sono più esperti, una vera e propria “arte” che molti di loro sanno portare a livelli d’eccellenza, capaci di impossersarsi e devastare la vita altrui.

E’ quanto accaduto a una giovane romana: la ragazza, appena sedici anni, è stata violentata da un quarantasettenne di Fiumicino, noto nella zona come mago e fattucchiere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Michelle Hunziker si racconta: 5 anni bui come membro di una setta

Come molte donne, la ragazza protagonista di questa triste vicenda di cronaca aveva dei problemi ad accettare il proprio corpo. Attraverso un veloce passaparola è entrata in contatto con il sedicente mago che, dopo alcune chiacchierate, l’ha invitata a raggiungerlo a casa dove le avrebbe tolto il malocchio e fatto scomparire la cellulite grazie ad alcune pozioni magiche.

Proprio con la scusa di applicare le lozioni prodigiose, il mago avrebbe accompagnato la ragazza in bagno e abusato di lei. Non appena la giovane è riuscita a scappare si è recata in lacrime dalla madre e insieme le due donne sono andate a sporgere denuncia.

I fatti risalgono all’ultima estate e dopo mesi di indagini da parte della Quarta Sezione della Squadra Mobile di Roma specializzata in reati sessuali e dal commissariato Fiumicino, coordinate dalla Procura di Civitavecchia, l’uomo è stato arrestato. Gli inquirenti giustificano la misra cautelare come «l’unico provvedimento ritenuto idoneo a fermare la pericolosità sociale» del 47enne «ritenendo altamente probabile la reiterazione del reato nei confronti di altre donne».

Le indagino intanto proseguono con l’intento di comprendere se altre donne, prima dell’ultima giovanissima vittima, siano state molestate o abusate dall’uomo, capace a quanto pare di sfruttare fin troppo bene le debolezze altrui.