Coppia: I messaggi da non inviare mai ad un ex

0
2
(istock)

Sappiamo molto bene che gli universi maschili e femminili sono molto distanti tra di loro e risulta difficile, a volte, entrare in contatto con l’altro e capire il suo “funzionamento”. Forse ci si riesce un pò meglio quando si sta insieme da un po’. Questa difficoltà di ascolto e comprensione diventa maggiore quando le cose all’interno della coppia non vanno come dovrebbero e molto spesso anzi questa non comprensione diventa proprio una delle cause della rottura.

I messaggi che non dovremmo mai inviare ad un ex

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Coppia troppo social? Attenti la crisi è dietro l’angolo!

Il discorso della comprensione è del tutto diverso e per certi versi si complica maggiormente quanto si tratta de un ex, non sappiamo infatti proprio più come rapportarci con lui ci siamo lasciati ma possiamo provare a rimanere amici? Ogni tanto gli posso scrivere per sapere come sta? Si perchè dopo una rottura ogni donna si trova a dover affrontare quella fase che possiamo definire di “follia” durante la quale siamo trasportate dal desiderio di scrivergli un ultimo messaggio che magari possa cambiare la situazione.

Ecco questa è un’azione che non dovremmo mai fare, ma se proprio non riusciamo a controllarci almeno stiamo attente a quello che scriviamo ma soprattutto a quello che non dovremmo mai scrivere. Vediamo insieme quali sono i messaggi assolutamente da evitare di scrivere.

  • mi manchi: questo uno dei classici messaggi che sarebbe meglio evitare perchè genera confusione soprattutto come dice l’esperta in divorzio Laura Miolla, dopo un divorzio. La prima cosa da fare, sempre secondo l’esperta, è di valutare attentamente se effettivamente l’altro ci manca oppure è solo perchè non siete più abituate a stare sole.
  • Oi: peggio del primo esempio c’è il messaggio con scritto “Oi”soprattutto se inviato nel cuore della notte e dopo una serata passata a bisbocciare. Anche in questo caso dobbiamo tenere a mente che il nsotro ex è diventato un ex per un motivo.
  • Con chi sei nella tua nuova foto?: Ecco questa è la prima domanda che ci viene da porci quando vediamo la foto di un nostro ex con una nuova compagna. E questa domanda compare sempre seguita da una forte sensazione di rabbia, ma anche qui dobbiamo imparare a contrallare la rabbia così da evitare di comportarci come delle vere e proprie stalker.
  • Avrei bisogno di parlarti: Anche qui se abbiamo veramente la necessità di parlare con lui alziamo il telefono gli parliamo non scriviamo un messaggio, anche se sappiamo bene che scrivere è molto più facile che parlare.
  • Sei stato un pessimo genitore: Evitiamo di mandare messaggi che toccano la sfera genitoriale dettati dalla rabbia, questo tipo di messaggio infatti potrebbe ritorcersi contro nel caso in cui la separazione vada per vie legali.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:5 mosse per rimanere per sempre single e… depressi!