Home Matrimonio

Le buone maniere dell’addio al nubilato: chi paga? Chi organizza? Chi partecipa?

CONDIVIDI
iStock Photo

Anche gli eventi più folli segone delle regole. Se per l’ultima notte da single solitamente ci si immagina feste a base di alcol ed eccessi sappiate che alla loro base c’è pur sempre un insieme di usanze e norme da seguire rigidamente. L’addio al nubilato è cosa seria e in quanto tale va gestito con sapienza e cosapevolezza.

Se dunque al gusto della sposa va ricondotta la scelta della tipologia di festeggiamente da mettere in campo, ci sono poi alcune buone abitudini da manteneresempre presente. Noi oggi ve ne proponiamo tre, quelle alla base del “bon ton” da addio al nubilato e che, vi piaccia o meno, dovrete arrendervi a seguire.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Beyoncé, è sua la canzone più gettonata per l’addio al nubilato

Buone maniere da addio al nubilato: le tre regole d’oro

Le tre regole base che vi proponiamo sono in realtà risposte ad altrettante domande che chiunque si sia trovata alle prese con un addio al nubilato si è inevitabilmente posta: a chi lasciare il conto? a chi mandare l’invito? spetterà a me organizzare?

Oggi CheDonna.it prova a rispondere a questre tre domande. Ricordate però: dopo saprete bene quali sono le regole che non potrete trasgredire.

1 – Chi paga?

L’unica che non dovrà mettere mano al portafoglio è la sposa. Le spese andranno infatti divise tra tutte le ospiti tranne la festeggiata. Non è dunque compito della povera testimone sobarcarsi gli oneri dell’evento: un po’ per uno…

2 – Chi invitare?

Tenendo sempre a mente che è un evento dedicato alla sposa e volto a renderla felice sarà bene far in modo che siano presenti tutte le persone a lei più care. Chi organizzerà non dovrà dunque lasciarsi deviare dai propri gusti e simpatie ma entrare nella psiche e nel cuore della festeggiata e accontentarla. C’è persino la sposa che potrebbe volere la madre al suo fianco: e chi siamo noi per dire di no?

3 – Chi deve organizzare?

Alle testimoni l’arduo compito. Sono solitamente loro le persone più vicine alla festeggiata e quelle dunque più in grado di organizzare l’evento perfetto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>L’addio al nubilato e le 5 tipologie femminili che non possono mancare

Allora, pronte per mettervi all’opera? Nessun scivolone è più ammissibile.