Relazioni di coppia:Ci fidiamo l’uno dell’altro?Per scoprirlo guardiamoci negli occhi

(istock)

La fiducia è un elemento cardine in tutte le relazioni umane e nel rapporto di coppia l’importanza aumenta in modo esponenziale. Per capire se c’è sintonia e fiducia reciproca basta guardarsi meglio occhi o meglio ancora guardare le pupille.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Vuoi sentirti vicino al tuo partner? La scienza ti dice come fare

La fiducia risiede nelle pupille

Ad affermare ciò una ricerca condotta nei Paesi Bassi presso l’Università di Amsterdam e Leida. I ricercatori sostengono che se tra due partner esiste un senso di fiducia reciproca allora durante il contatto visivo la dimensione delle pupille tende a sincronizzarsi. Si sta parlando di una sorta di mimetismo che è presente fin dalla nascita nei nostri occhi. Possiamo trovare questa corrispondenza all’interno del rapporto tra madre e neonato: un legame di dipendenza , una conferma del sentimento d’amore incondizionato che lega la diade.

Secondo i ricercatori olandesi il responsabile di questa “dilatazione” sarebbe l’ormone dell’amore ossia l’ossitocina è questo ormone che permette alle nostre pupille di dilatarsi e di ristringersi a seconda dello stato emozionale che stiamo vivendo.

Il contatto visivo e lo sguardo è senza dubbio un aspetto importante della nostra vita e per le  nostre relazioni sociali, quando incontriamo una persona la prima cosa che facciamo è guardarlo negli occhi per capire se possiamo fidarci di lui. Come si suol dire gli occhi sono lo specchio dell’anima proprio perchè attraverso gli occhi e lo sguardo noi esseri umani abbiamo la possibilità di parlare senza emettere nessun suono e questo è possibile grazie alla dilatazione della pupilla si parla di un vero e proprio feedback.

La misurazione della pupilla o pupillometria è una tecnica che viene utilizzata in diversi campi e l’interesse dell’uomo verso questo fenomeno risale agli anni ’70 quando Eckhard Hess scoprì questo fenomeno. I suoi studi lo portarono ad affermare che le nostre pupille si dilatano quando proviamo attrazione per l’altro mentre si ristringono quando si ha un senso di repulsione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: L’amore spiegato dagli antichi

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti