Home Capelli

Capelli: beach waves senza piastra, come ottenerle con un semplice intreccio

CONDIVIDI

Se siete delle patite di onde nei capelli, ed in particolare delle meravigliose beach waves, ma non volete rovinare la vostra chioma con il calore delle piastre e con trattamenti troppo invasivi, ecco per voi un metodo semplice e di grande effetto per ottenere delle magnifiche onde con un semplice intreccio.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Capelli misti, grassi alle radici e secchi sulle punte: tips & tricks per una routine efficace 

 Come intrecciare i capelli per ottenere delle onde morbide e femminili

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Capelli splendenti e sani con la farina e il latte d’avena                                                                      

VIDEO NEWSLETTER

Il trend capelli per questa nuova stagione, vuole una chioma con ciuffo laterale ed un grande orecchino sulla parte scoperta del viso, ma soprattutto riporta in voga le onde magnetiche come quelle delle dive anni ’50.

Una tipologia di acconciatura che spezza la routine e regala quel tocco in più di eleganza con un look sofisticato, ma di intraprendenza se portato con un abito fresco e leggero per l’estate.

Esistono in commercio molte tipologia di piastra capaci di creare delle onde ben definite in pochi minuti, ma se volete evitare di stressare i capelli con in calore, potrete raggiungere lo stesso risultato, utilizzando le vostre mani e degli elastici morbidi.

Per creare un gioco di onde tra i capelli, non dovrete fare altro che intrecciarli.

Come farlo, dipenderà senza dubbio dalla tipologia di taglio che portate. Questa strategia di intrecci si sposa bene con i tagli lunghi e medio lunghi, mentre sui capelli corti, l’effetto che si otterrebbe non sarebbe bello.

Il fattore da tenere a mente è che più le trecce saranno piccole e strette e più le onde verranno effetto frisè, mentre se vorrete ottenere delle onde ricche di stile e più morbide, dovrete fare trecce più voluminose.

Se avete tempo, potrete lavare i capelli alla sera e dopo averli asciugati con il phon, lasciandoli leggermente umidi, potrete applicare un prodotto per styling con effetto anti crespo e fare due o più trecce, stando molto attente a partire dalla radice del capello, per non ottenere delle onde solo sulla parte finale della chioma.

Dopo aver fermato le trecce con degli elastici morbidi, potrete dormirci su tutta la notte. Al mattino, dopo aver praticato la vostra routine di bellezza, non vi resterà che sciogliere le trecce, passare le dita tra i capelli e la piega sarà perfetta.

Se invece il tempo risulterà tiranno, potrete eseguire tutti i passaggi, ma asciugare le trecce con un phon dotato di diffusore che permetterà ai capelli di asciugarsi in modo uniforme ma senza stress.

 CONOSCI LA NOSTRA STYLE COACH ELISA MARCHIORI -IL VIDEO-