Home Primi Piatti

Maccheroni al ferretto con ‘nduja e ricotta: incontro tra Campania e Calabria

CONDIVIDI

Pezzi di carne di maiale e manzo, cipolla, olio, strutto, involtini (farciti con pecorino, parmiggiano, aglio e prezzemolo), vino, concentrato di pomodoro e passata di pomodoro. Sono gli ingredienti del ragù napoletano, una vera bomba di sapore che oggi sarà il punto di partenza per un condimento speciale con cui prepareremo dei maccheroni al ferretto.

Il video tutorial che abbiamo scovato su Youtube parte infatti da questo piatto della tradizione campana per andare a incontrare quella calabrese, non solo nel formato di pasta usato ma anche e soprattutto nella scelta di un ingrediente speciale chearricchirà il sugo: la ‘nduja.

Scopriamo allora come preparare i maccheroni al ferretto con ‘nduja e ricotta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Spaghetti alla vesuviana: la ricetta della tradizione campana

Maccheroni al ferretto, ‘nduja e ricotta: la ricetta

Punto di partenza ovviamente la lista degli ingredienti. Ecco tutto ciò che ci occorrerà.

  • Maccheroni al ferretto 500 gr
  • Nduja 200 gr
  • Ricotta 300 gr
  • Cipolle 1
  • Scalogno 1
  • Olio extravergine d’oliva (EVO) q.b.
  • Parmigiano Reggiano grattugiato – 80 gr
  • Sale q.b.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Ribollita toscana: la versione semplificata ma sempre buonissima

Il ragù napoletano prevede tanti tagli di carne e una cottura particolarmente lunga. Il nostro sugo di oggi sarà invece decisamente più semplice: sostituendo la ‘nduja alla carne il tutto sarà infatti assai più rapido ma, ovviamente, sempre carico di sapore.

Basterà infatti far sciogliere la ‘nduja in un po’ di cipolla stufata e amalgamarla poi fuoridal fuoco con abbondante ricotta. Lasciamo andare un po’ in padella, aiutandoci con l’acqua di cottura della pasta, e saltiamo poi il tutto per finire la cottura e consentire alla pasta di catturare al meglio tutto il sapore di ‘nduja e ricotta.

Ora non resta che servire ben caldo e gustare in compagnia. Una ricetta mlto più facile del ragù napoletano ma con tutto il sapore della tradizione calabrese. Da provare!