Home Primi Piatti

Lasagne con la zucca, la variante delicata di un classico della cucina

CONDIVIDI

Rosse, in bianco, con il ragù, con i carciofi, di mare… e l’elenco potrebbe andare avanti ancora a lungo. Delle lasagne, in fin dei conti, esistono varianti e rivisitazioni a dir poco infinite, senza contare poi le mille versioni personalizzate secondo le varie tradizioni di famiglia. Sono, per così dire, un piatto sotto cui annoverarne a centinaia.

Negli anni vi abbiamo proposto numerose rivisitazioni sul tema, qualora però il panorama non risultasse per voi ancora sufficientemente articolato econe arrivare una dall’aroma delicato e anche semplicissima da realizzare. Siete pronte per le lasagne di zucca?

schermata-2016-12-02-alle-09-29-15

La zucca è il vero e proprio simbolo dell’autunno nell’orto. Noi l’abbiamo impiegata in varie ricette, come nello Strudel salato con patate, zucca e ricotta o anche in dessert come la Torta strana con zucca e patate dolci, ma oggi vogliamo sfruttarla ancora una volta per regalarvi un primo velocissimo da preparare ma che non mancherà di farvi fare un figurone con parenti e amici. Vediamo allora come procedere!

Ricetta per le lasagne di zucca

Come sempre, quando si tratta di ricette semplici, occorre fare accuratamente la spesa scegliendo ingredienti di qualità. Vediamo allora che cosa ci occorre questa volta.

Ingredienti:
400 gr di lasagne fresche all’ uovo
500 gr di zucca già pulita
500 gr di besciamella
100 gr di parmigiano grattugiato
200 gr di fette di scamozza affumicata
1 scalogno tritato finemente
sale e pepe qb
olio e.v.o qb
burro qb

Il primo step sarà preparare la purea di zucca, per la quale basterà lasciar cuocere l’ortaggio con olio e scalogno, passarlo al mixer e unirvi pepe e besciamella. Ora non resta che comporre le lasagne, stratificando come segue: pasta, purea, scamorza, parmigiano, pasta, purea, scamorza, parmigiano e così via sino a esaurimento degli ingredienti.Per l’ultimo strato però niente scamorza, bensì qualche fiocchetto di burro che faccia dorare il tutto.

Inforniamo e… siamo pronti per mangiare! Buon appetito a tutte!