Home L'Esperto Risponde

Il piumino. Batte il cappotto?

CONDIVIDI

La scorsa settimana avevamo approfondito con Elisa la questione cappotto, scoprendo tutti i segreti per scegliere il modello più adatto alle nostre esigenze.

Ma come comportarci se al classico cappotto preferiamo il confort di un soffice piumino? Ce lo dice la nostra style coach!

picmonkey-collage

Giusto giusto al termine dello scorso articolo, pensavo ad un duello tutto invernale.

E’ vero o no che almeno una volta ti sarai ritrovata a pensare, “il cappotto sarà così caldo?” “Quasi quasi invece del cappotto, scelgo un bel piumino e sono certa di stare calda e protetta”

Riflessioni lecite o no?

Il cappotto, specie di buona fattura e di materiali buoni, assolutamente scalda, eccome se scalda. In genere è uno di quei capi sui quali si può scegliere di investirci qualche soldino in più.

Se la tua scelta invece è sicuramente il piumino, è perché probabilmente hai la percezione di avere un capo che scalda molto di più, è come avere un piccolo piumone con se in pratica!

In genere i piumini hanno un bel cappuccio, tessuto esterno quasi sempre impermeabile, di certo ha la funzione di ripararti anche dalla pioggia.

Il pericolo reale del piumino, è quello di sceglierlo troppo, e di sembrare un omino della Michelin.

Quindi, a parte il discorso del tenerti caldo, quali sono gli accorgimenti che devi avere quando ti trovi davanti all’acquisto di un capo simile?

Imbottitura

Anche se sei esile, non è detto che tu possa sceglierlo voluminoso, perché ti nasconderebbe e sembreresti esserci cascata dentro. Allo stesso tempo se sei formosa, il piumino aumenterà le tue curve e i tuoi volumi. In sostanza, meglio sceglierlo con un’imbottitura contenuta. Quelli più caldi ovviamente sono in piuma d’oca, ovviabile se sei un’animalista e preferisci un’imbottitura con tessuti sintetici.

Lunghezza

Proporzione è sempre la parola d’ordine. In questo caso però, ti sconsiglio vivamente il piumino lungo, qualsiasi statura tu abbia. Per i miei gusti diventerebbe un outfit troppo monotono, e ucciderebbe tutti i tentativi di fantasia, anche perché essendo un capo dal tessuto esterno scivoloso, è difficilmente accessoriabile.

Colore

Se contro tutti consigli, vuoi sceglierlo comunque lungo, evita il nero lucido. Le più cattive lo paragonerebbero ad un sacco della spazzatura.

Ricorda che i colori ludici ampliano le forme. Il colore opaco, tra l’altro, secondo me lo rende un po’ più utilizzabile.

Ultima attenzione: se l’imbottitura è in piuma d’oca, fai attenzione che il tessuto, sia esterno che interno, sia spesso, anche se lo stai scegliendo di una marca importante. Può capitare infatti che le piume possano bucare il tessuto e fuoriuscire, facendoti sembrare un piccolo angelo

Elisa Marchiori

https://www.facebook.com/ElisaMarchioriStyleCoach/

PER CONTATTARE I NOSTRI ESPERTI SCRIVI A espertorisponde@chedonna.it