Home L'Esperto Risponde

C’è cappotto e cappotto, scegli quello giusto per te

CONDIVIDI

Arriva il freddo e le amanti della moda rispondono con una sola parola: cappotto! Si ma siamo sicure di saper scegliere ciò che davvero fa per noi? Arriva Elisa Marchiori, la nostra style coach di fiducia, a darci tutte le giuste dritte per selezionare il capo su misura per noi.

iStock Photo
iStock Photo

Anche se sembra che questo inverno non voglia arrivare, il cappotto è uno dei pezzi forti del guardaroba invernale.

Se ne vuoi acquistare uno, potresti sfruttare il grande ritorno del cappottino di maglia. Ma va bene per tutte?
Ovviamente no, e vediamo perché.
Sia piccola, che grossa, sempre di maglia parliamo. La maglia di suo ingrossa. Ingrossa ancora di più se il colore del filato è chiaro, rispetto ad uno di colore più scuro.
Quindi è adatto a te, se hai una figura esile, anche piccolina di statura, oppure se sei alta e sottile, e vuoi riempire la figura con gli abiti. Considera anche un altro fattore rispetto alla texture, perché se ne vuoi sceglierne uno fantasia, o melange, il cappottino ingrosserà ancora di più. C‘è ancora un’altra eccezione.
Se hai la figura esile ed un seno grande, indossando un cappottino in maglia, il seno risulterà ancora più grande. In questo caso puoi valutare, perché se il tuo obiettivo è mostrare la tua rigogliosità, ben venga!

Per chi ha una figura più robusta invece consiglio il classico cappotto, di quelli in lana pettinata, in un modello dalle linee pulite e lineari, senza fronzoli, in qualsiasi colore, magari con un collo sciallato.
Per snellire la figura, lascialo aperto. Se invece fa freddo, e quindi il cappotto deve essere necessariamente chiuso, l’importante è che lo avrai scelto con una sola fila di bottoni, e se possibile senza tasche e senza cintura. La cintura in realtà potrebbe anche essere un tuo punto di forza, perché se hai un punto vita sottile, la cintura si e ancora si.

Cappottino classico doppio petto, quindi con doppia fila di bottoni, e con cintura, se vuoi enfatizzare la parte superiore del tuo fisico, e se ti serve del volume per bilanciare la figura.

Per le più freddolose in assoluto, che dei cappottini, delle cinture, e dei fronzoli poco importa, via alla praticità! La soluzione è un bel parka. Quello classico è di colore verde militare, è caldo, e pratico in caso di pioggia con quell’enorme cappuccio. Diventa caldissimo se rivestito interamente di pelliccetta, le troverai quasi sempre sintetiche. Considera solo che il parka come genere, vira allo sportivo, ma nulla ti vieta di indossarlo con una bella scarpa o uno stivale con il tacco per sdrammatizzarlo un po’.

Elisa Marchiori

https://www.facebook.com/ElisaMarchioriStyleCoach/

PER CONTATTARE I NOSTRI ESPERTI SCRIVI A espertorisponde@chedonna.it