Home Temptation Island

Temptation Island: il duro sfogo di Georgette Polizzi

CONDIVIDI

Georgette Polizzi ha pubblicato un duro sfogo sui social. Ecco che cosa è successo.

Georgette Polizzi (Instagram)
Georgette Polizzi (Instagram)

La bella Georgette Polizzi, concorrente di Temptation Island 3 insieme al fidanzato Davide Tresse, ha pubblicato uno sfogo sul suo profilo Instagram. L’intervento della stilista vicentina non ha niente a che fare con la sua partecipazione a Temptation, nemmeno le critiche al suo taglio di capelli alle quali ha già risposto. No, si tratta purtroppo di qualcosa di più grave e di grande attualità.

L’argomento è quello del razzismo. Georgette, purtroppo, ha ricevuto sulla sua pagina Instagram molti commenti sgradevoli e offensivi. Vi abbiamo già raccontato che Georgette non ha conquistato le simpatie del pubblico, anzi. Per via del suo comportamento e per essersi lasciata coinvolgere troppo da tentatore Claudio D’Angelo, Georgette è stata subito eletta la più antipatica di Temptation Island. Anche in quell’occasione la stilista vicentina era intervenuta su Instagram. Questa volta però la questione è molto più gravi, passino le critiche per la sua partecipazione al reality o le normali antipatie per il suo personaggio, Ma gli insulti razzisti non si possono accettare.

Georgette Polizzi e gli insulti razzisti

Attaccata per il colore della pelle, Georgette ha risposto così su Instagram:

“Ebbene si…Sono basita…. Per tutto quello che sta succedendo!!
Leggo i commenti sotto le mie foto e rabbrividisco rendendomi conto che nel 2016 esiste ancora, quella cosa che io ritengo una espressione del cervello umano ridotta ai minimi termini, IL RAZZISMO!!
Sono nata in Italia e giuro che mi vergogno di essere italiana, visto l’utilizzo di termini che pensavo non si usassero più come “negra di merda“!!
Trovo che siamo un popolo, per quanto riguarda questo argomento, preistorico!!
In altri Stati non importa chi sei e da dove vieni o di che colore è la tua pelle… Se hai le capacità e sei in grado di fare qualcosa di buono puoi diventare anche il presidente degli Stati Uniti d’America!!
Invece noi ci sentiamo forti commentando le foto usando termini discriminanti!!
Sapete cosa vi dico Da oggi impedisco alle persone che gestiscono il mio profilo di cancellare questo tipo di commenti, così da permettere a chi la pensa come me di identificare i portatori di tanta ignoranza!!
RICORDATE: ‘La cura migliore per il razzismo è trovarti di fronte a qualcuno che ti spara addosso. Non importa il colore della pelle di chi viene a salvare la tua vita … bianco o nero, sei disposto ad abbracciarlo comunque'”.

Ecco il messaggio e la foto su Instagram

Ebbene si… Sono basita…. Per tutto quello che sta succedendo!! Leggo i commenti sotto le mie foto e rabbrividisco rendendomi conto che nel 2016 esiste ancora , quella cosa che io ritengo una espressione del cervello umano ridotta ai minimi termini , IL RAZZISMO!! Sono nata in Italia e giuro che mi vergogno di essere italiana ,visto l’utilizzo di termini che pensavo non si usassero più come “negra di merda”!! Trovo che siamo un popolo , per quanto riguarda questo argomento ,preistorico!! In altri Stati non importa chi sei e da dove vieni o di che colore è la tua pelle… Se hai le capacità e sei in grado di fare qualcosa di buono puoi diventare anche il presidente degli Stati Uniti d’America!! Invece noi ci sentiamo forti commentando le foto usando termini discriminanti!! Sapete cosa vi dico Da oggi impedisco alle persone che gestiscono il mio profilo di cancellare questo tipo di commenti, così da permettere a chi la pensa come me di identificare i portatori di tanta ignoranza!! RICORDATE : “La cura migliore per il razzismo è trovarti di fronte a qualcuno che ti spara addosso. Non importa il colore della pelle di chi viene a salvare la tua vita … bianco o nero, sei disposto ad abbracciarlo comunque ” #daogginonneparlopiu #vicommentatedasoli #shhhhhpolly Ph: @giotarantini

Una foto pubblicata da Georgette Polizzi (@georgettepol) in data:

Georgette Polizzi – VIDEO