Notizie del giorno: torna la paura terrorismo

0
5

Notizie del giorno: torna la paura terrorismo in Europa, blitz con sparatoria a Bruxelles; primarie Usa: Donald Trump e Hillary Clinton vanno avanti; Giorgia Meloni annuncia la candidatura a sindaco di Roma.

Polizia antiterrorismo a Bruxelles (EMMANUEL DUNAND/AFP/Getty Images)
Polizia antiterrorismo a Bruxelles (EMMANUEL DUNAND/AFP/Getty Images)

Torna la paura terrorismo in Europa e in particolare a Bruxelles. La giornata di ieri è iniziata con l’esplosione di una bomba a bordo di un’auto a Berlino, che ha subito suscitato forti timori. L’attentato è avvenuto nella zona ovest della città, nel quartiere di Charlottenburg, l’uomo che era bordo dell’auto, un 43enne di origine turca, è morto. La bomba era stata inserita sotto l’auto, dunque l’attentato era indirizzato contro la sua persona. La polizia ha escluso che si sia trattato di un attentato di natura terroristica o politica, ma appunto diretto all’uomo a bordo dell’auto, che era già conosciuto alle forze dell’ordine. Si è trattato molto probabilmente di un episodio legato alla criminalità organizzata. Forse un regolamento di conti.

Nel pomeriggio, poi, a Bruxelles un nuovo blitz antiterrorismo delle forze speciali belghe, insieme con agenti speciali francesi, si è concluso con una sparatoria. Il fatto è avvenuto nel comune di Forest, nella regione di Bruxelles. La polizia stava eseguendo una perquisizione in un appartamento sospetto, quando si è trovata di fronte alcuni terroristi che hanno reagito a colpi di kalashnikov. Nella sparatoria 4 agenti di polizia sono stati feriti, di cui uno grave, e un terrorista è stato ucciso. Altri due terroristi sono riusciti a fuggire. L’operazione di polizia è stata condotta nell’ambito delle indagini sugli attentati di Parigi, messi a segno da terroristi islamici di nazionalità belga. Il terrorista ucciso, ha riferito la polizia, non è Salah Abdeslam, il ricercato numero uno per gli attentati di Parigi del 13 novembre scorso, che era riuscito a rientrare in Belgio e nascondersi a Bruxelles. Abdeslam è l’unico del commando di Parigi a non essersi fatto saltare in aria dopo le stragi. Ieri durante il blitz tutta la zona interessata dalle operazioni di polizia è stata blindata. Ai residenti è stato ordinato di rimanere chiusi in casa e non affacciarsi alle finestre. Molti bambini delle scuole vicine sono rimasti chiusi in aula fino al tardo pomeriggio.

Mentre era in corso il blitz antiterrorismo a Bruxelles, da Hannover, Germania, veniva un’altra notizia di allarme terrorismo. L’aeroporto della città tedesca è rimasto chiuso per alcune ore per una minaccia bomba a bordo di un aereo della Turkish Airlines proveniente da Istanbul e fermo in pista. Nella toilette del velivolo era stato trovato un biglietto con al scritta “bomba”. L’aereo è stato fatto evacuare in tutta fretta e a bordo sono salite le forze speciali per un’ispezione. Poche ore dopo, fortunatamente, l’allarme è rientrato, anche se ancora si devono conoscere a fondo tutti i particolari della vicenda.