Home Attualità

Imparare a dire di no: alcuni suggerimenti pratici

CONDIVIDI

Spesso capita di essere troppo disponibili con gli altri e dire sempre di sì. Questo però non va bene perché si rischia di mettere in secondo piano le nostre esigenze e i nostri valori. Occorre invece prendersi cura di se stessi. Da CheDonna.it alcuni pratici suggerimenti per imparare a dire di no agli altri.

(Thinkstock)
(Thinkstock)

Può sembrare banale ma saper dire di no è molto importante. Non dobbiamo, infatti, assecondare sempre le richieste e le pretese altrui. Primo perché non siamo obbligati, a meno che non si tratti di questioni di lavoro (ma anche qui bisogna vedere se veramente inderogabili) o esigenze ed emergenze familiari (sempre che tutto non ricada sempre sulle nostre spalle). Secondo perché dobbiamo prenderci cura di noi stessi, delle nostre esigenze e dei nostri bisogni e non possiamo sempre metterli in secondo piano rispetto a quelli degli altri. Niente e nessuno dice che siano meno importanti.

Possiamo e dobbiamo dire di no, il che non significa essere egoisti o poco generosi. Anche all’altruismo c’è un limite e questo limite è rappresentato dalla tutela di se stessi, che è fondamentale.

Per difenderci dalle eccessive richieste altrui, senza soffrire di sensi di colpa e soprattutto senza la paura di apparire scortesi o poco disponibili, è importante essere fermi e decisi, anche rispondendo con gentilezza.

Qui di seguito vi riportiamo alcuni pratici suggerimenti che gli psicologi danno per affrontare queste situazioni, che per molte persone possono essere un vero problema.